Inter-Torino 3-1, riecco Lautaro Martinez! Rimonta che vale secondo posto

Articolo di
13 Luglio 2020, 23:38
Lautaro Martinez Inter
Condividi questo articolo

Termina Inter-Torino, sfida valevole per la 32sima giornata di Serie A. Vittoria in rimonta per i padroni di casa, con il ritorno al gol di Lautaro Martinez. Nerazzurri ora al secondo posto in classifica a parimerito con la Lazio. Clicca QUI per la cronaca minuto per minuto della partita a cura di Inter-News.it.

SECONDO TEMPO Dopo il primo tempo, terminato con il punteggio di 0-1, riprende Inter-Torino. Ai nerazzurri bastano tre minuti dal rientro in campo per trovare il pareggio: sponda di testa di Lautaro Martinez che rimette in mezzo un cross da calcio di punizione, il pallone finisce sui piedi di Ashley Young che trova così la rete dell’1-1. Al 51′ arriva anche la rete del vantaggio: calcio d’angolo battuto corto, Young pesca Sanchez con un bellissimo assist, sponda del cileno con il pallone che finisce sulla testa di Diego Godin per il gol del 2-1. Dopo cinque giornate a secco, si sblocca finalmente Lautaro Martinez: recupero palla a centrocampo di Alexis Sanchez ai danni di Armando Izzo, pallone per l’argentino che – complice una determinante deviazione di Bremer – conclude a rete siglando il 3-1. Subito dopo aver subito l’ultimo gol, Moreno Longo prova a cambiare il volto della sua squadra con un triplo cambio con Berenguer, Lukic e Singo che prendono il posto di Ansaldi, Meité e De Silvestri. Al 65′ brividi lungo la schiena dei padroni di casa: cross dalla trequarti con Belotti che stacca indisturbato, ma il pallone si stampa sulla traversa. Al 71′ doppio cambio per Antonio Conte che ridisegna le fasce: fuori Young e D’Ambrosio, dentro Biraghi Candreva. Al 76′ un cambio per parte, dentro Skriniar per Godin in casa nerazzurra, Millico per Verdi invece il cambio degli ospiti. Spazio anche per Christian Eriksen all’83’, in campo al posto di Lautaro Martinez. Dopo tre minuti di recupero termina, con il punteggio di 3-1, la sfida di San Siro: i nerazzurri salgono al secondo posto a parimerito con la Lazio, scavalcando nuovamente l’Atalanta.

INTER 3 – 1 TORINO

MARCATORI: Belotti (T) al 17′, Young (I) al 49′, Godin (I) al 52′, Lautaro Martinez (I) al 62′

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic (C); 2 Godin, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 33 D’Ambrosio, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young; 20 Borja Valero; 7 Sanchez, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni; 13 Ranocchia, 31 Pirola, 37 Skriniar; 18 Asamoah, 24 Eriksen, 32 Agoumé, 34 Biraghi, 87 Candreva; 30 Esposito.

Allenatore: A. Conte

TORINO (3-5-2): 39 Sirigu; 5 Izzo, 33 N’Koulou, 36 Bremer; 29 De Silvestri, 23 Meité, 88 Rincon, 15 Ansaldi, 34 Ola Aina; 24 Verdi, 9 Belotti (C).

A disposizione: 18 Ujkani, 25 Rosati; 4 Lyanco, 17 Singo, 27 Ghazoini, 30 Djidji; 7 Lukic, 19 Greco, 21 Berenguer; 20 Edera, 22 Millico, 80 Adopo.

Allenatore: M. Longo

Note: Traversa di Belotti (T) al 65′; Ammoniti: Godin (I) al 21′, Ola Aina (T) al 24′, Meité (T) al 30′, Brozovic (I) al 60′, Sanchez (I) al 63′, D’Ambrosio (I) al 69′, Biraghi (I) all’86’; Sostituzioni: Berenguer per Ansaldi (T) al 64′, Lukic per Meité (T) al 64′, Singo per De Silvestri (T) al 64′, Biraghi per Young (I) al 71′, Candreva per D’Ambrosio (I) al 71′, Skriniar per Godin (I) al 76′, Millico per Verdi (T) al 76′, Eriksen per Lautaro Martinez (I) all’83’; Recupero: / (PT), 3′ (ST)


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE