Serie A, sulle retrocessioni nuova proposta: attesa per la FIGC

Articolo di
5 Giugno 2020, 23:13
Pallone Nike Merlin Serie A 2019-2020
Condividi questo articolo

La Serie A questa sera ha bocciato l’algoritmo e chiesto un altro piano B in caso di mancata chiusura del campionato (vedi articolo). Alessandro Alciato, in un servizio per Sky Sport 24, spiega che nel frattempo è arrivata una nuova proposta sulle retrocessioni da presentare alla FIGC lunedì.

NO ALL’ALGORITMO… E POI? – La Serie A continua a essere spaccata. Stasera è arrivato il no all’algoritmo, con la volontà di non assegnare lo scudetto e non retrocedere nessuno. Questo con un’eccezione: a meno che il primo posto non sia aritmetico (idem per le squadre che andrebbero in Serie B). Sedici delle venti società hanno votato per questa ipotesi, ma Sky Sport anticipa come lunedì, nel Consiglio Federale, ci siano praticamente zero possibilità che la FIGC le accetti. Un altro piano B, da attivare solo in caso di mancata conclusione regolare del campionato, è quello di ridurre le retrocessioni. Sarebbero due, anziché le tre di ora, ma con tante incertezze per chi dovrebbe salire. In poche parole: gli accordi sono ancora molto lontani. L’algoritmo troverebbe una sua seconda vita per assegnare le posizioni europee, ma ovviamente la speranza è che tutto questo resti un’ipotesi e che la Serie A finisca sul campo il 2 agosto con l’ultima giornata.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE