Mondo Inter

Paratici: «Conte-Tottenham? Non si parla solo con un allenatore»

Paratici è, da qualche giorno, il nuovo direttore generale del Tottenham. Nelle scorse settimane si è parlato tanto che potesse seguirlo Conte, ma intervistato da Gianluca Di Marzio per “Calciomercato – L’Originale” su Sky Sport ha ridimensionato la cosa.

CONTATTI PRELIMINARI – Quando Antonio Conte ha lasciato l’Inter si è detto che fosse anche perché aveva una squadra dietro. I fatti hanno dimostrato come questa voce fosse priva di fondamento. L’opzione Tottenham, più volte lanciata, la riduce direttamente Fabio Paratici: «Perché ho parlato con lui? Per i rapporti che avevamo, anche perché lui comunque aveva esperienza. Ripeto: quando si sceglie un alleantore non si parla solo con un allenatore, logicamente. Si cerca di capire le condizioni migliori, l’entusiasmo e l’energia che hanno in quel momento. Poi si sceglie quello che si pensa migliore. Con Gennaro Gattuso abbiamo parlato, poi al di là di quello che è uscito qui in Inghilterra eravamo ai colloqui, non alla parte finale».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button