Balzaretti: “Vidal perfetto per Conte e l’Inter, ecco come può fare male”

Articolo di
22 Settembre 2020, 09:47
Vidal Lukaku Inter-Barcellona Photo 166326065 © Ettore GriffoniDreamstime.com
Condividi questo articolo

Balzaretti, ex giocatore oggi opinionista su DAZN, proprio attraverso la piattaforma streaming ha parlato delle qualità di Arturo Vidal, ormai un giocatore dell’Inter.

CON CONTEVidal è praticamente un giocatore dell’Inter, di lui ha parlato Federico Balzaretti su DAZN: «Se pensiamo a Vidal pensiamo a un guerriero. Credo che Antonio Conte si riveda molto in lui: spirito, intensità, qualità e tempi di inserimento. Possiamo dire che c’è un Vidal pre-Antonio Conte e un Vidal post-Antonio Conte. Al Leverkusen era già un giocatore forte ma che doveva trovare la sua collocazione ideale, ma proprio con Conte da interno di centrocampo rende in maniera straordinaria e porta il tecnico leccese a cambiare il sistema di gioco. Nel triennio bianconero è il giocatore che segna più gol di tutti – quaranta – e il secondo per assist. Ha la straordinaria qualità di segnare con un solo tocco, che sia di testa, di tacco, di piatto».

ALL’INTER – Vidal è perfetto per il gioco di Conte all’Inter, ecco perché: «Può fare male in due modi: la prima con i suoi tempi di inserimento con palla alta, cosa che si sposta perfettamente con il gioco di Antonio ricordiamo che l’Inter l’anno scorso è stata la prima squadra a fare più gol con palloni giocati sull’esterno. Il secondo modo è quando i due attaccanti liberano gli spazi».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE