Moviola Ludogorets-Inter: Del Cerro Grande preciso, VAR novità perfetta

Articolo di
20 Febbraio 2020, 22:08
Ludogorets-Inter-Moviola
Condividi questo articolo

Ludogorets-Inter ha avuto Carlos del Cerro Grande come arbitro della partita. Questa la moviola dell’incontro valido per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League 2019-2020 e finito 0-2, con la valutazione del fischietto della federazione spagnola, dei suoi assistenti e degli addetti al VAR.

MOVIOLA LUDOGORETS-INTERCarlos del Cerro Grande voto 7. Partita tranquilla e gestita senza problemi. Al 2′ chiede timidamente un rigore Cristiano Biraghi sulla prima occasione, ma Cicinho mura il suo tiro con la coscia sinistra. Lautaro Martinez ammonito per un intervento in scivolata su Georgi Terziev al 22′: era diffidato, salterà il ritorno. Ripresa di Ludogorets-Inter con qualcosa di più, ma sempre senza difficoltà. Alexis Sanchez segnala che, dopo il suo palo, Dragos Grigore ha respinto di testa il successivo cross, ovviamente niente mano. Col braccio tocca Danilo D’Ambrosio un cross da sinistra al 65′, ma è attaccato al corpo e anche qui giusto far proseguire. Il subentrato Mavis Tchibota tenta di ingannare Del Cerro Grande con una palese simulazione appena dentro l’area con Borja Valero: ammonizione inevitabile. L’unico vero episodio da moviola di Ludogorets-Inter è al 93′, con un tocco di mano di Anicet in mischia a seguito di un corner. Nessuno se ne accorge in diretta, ma il VAR richiama l’arbitro che non può far altro che assegnare il rigore e ammonire il giocatore dei bulgari. Per fortuna è stato introdotto da questo turno di Europa League


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE