Serie A, dopo il Coronavirus ripresa il 3 maggio? Gli incastri del calendario

Articolo di
18 Marzo 2020, 23:45
Logo Serie A 2019-2020 Inter-News
Condividi questo articolo

La Serie A è ferma, e non potrebbe essere altrimenti. L’emergenza Coronavirus non dà ancora tregua in Italia (vedi articolo), e la ripresa del campionato è inevitabilmente lontana. Con alcune squadre che, tuttavia, iniziano a definire quando tornare agli allenamenti forse qualcosa si muove.

QUANDO RIPARTIRE?Gabriele Gravina, presidente della FIGC, questo pomeriggio non ha escluso la ripartenza della Serie A nel primo weekend di maggio (vedi articolo). L’ipotesi, confermata anche dal Ministro Vincenzo Spadafora in serata (vedi articolo), è di tenere il campionato fermo per tutto aprile (con una graduale ripresa degli allenamenti) e ripartire dal 3 maggio. In tal modo la scadenza del 30 giugno sarebbe rispettata. Anche per questo, in giornata, il Cagliari ha fatto sapere che tornerà al lavoro lunedì. Con quest’ipotesi ci sarebbero nove weekend utilizzabili fra maggio e giugno, a cui aggiungere tre turni infrasettimanali e una data per i quattro recuperi (Atalanta-Sassuolo, Inter-Sampdoria, Torino-Parma e Verona-Cagliari). Da capire se lo scenario sia compatibile con l’UEFA, perché ieri si è deciso di mettere alcuni giorni a giugno con partite delle nazionali (date ancora modificabili). In ogni caso, Coronavirus permettendo, si va verso la fine del campionato senza play-off, play-out o peggio ancora il blocco totale. La Serie A, si spera, non è lontana dalla ripresa: sarebbe un gran segnale per tutti, perché l’emergenza sarebbe solo un brutto ricordo.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE