Mondo Inter

Bagatta: «Inter, Joao Mario precedente pericolosissimo. Va regolamentato»

Joao Mario è diventato ufficialmente un nuovo calciatore del Benfica (vedi articolo). In collegamento con “Sportitalia Mercato”, il giornalista Bagatta ha criticato l’operazione con cui l’Inter e il portoghese hanno risolto il contratto.

CLAUSOLA DISTRUTTA – L’Inter e Joao Mario hanno trovato l’accordo per la risoluzione del contratto, permettendo al portoghese di firmare per il Benfica. Lo Sporting Clube de Portugal, in un comunicato ufficiale, ha minacciato di adire le vie legali per far rispettare la clausola che l’Inter aveva sottoscritto nel 2016 (vedi articolo). A “Sportitalia Mercato”, Guido Bagatta si è detto molto critico riguardo a questa operazione: «È un precedente pericolosissimo. Se ci sono delle clausole ma tu ti metti d’accordo con il giocatore crei un precedente disastroso per il mercato. Se prende piede una cosa del genere, ogni clausola è distrutta. È il concetto di base che è sbagliato. In America, quando a una squadra non conviene più tenere un giocatore, gli rescinde il contratto e lui si accorda con un’altra. Però è una regola prevista, questa invece è la prima volta. È un precedente pericoloso, a meno che non venga regolamentato». Il pensiero di Bagatta si riferisce solo all’aspetto teorico della vicenda, dal momento che la clausola “anti-rivale” in questione dovrebbe essere considerata illegittima a priori.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button