Inter, la difesa conferma la sua forma: col Getafe ancora clean sheet

Articolo di
6 Agosto 2020, 10:45
Antonio Conte Brescia-Inter Antonio Conte Brescia-Inter
Condividi questo articolo

La difesa dell’Inter si conferma. Anche col Getafe arriva un clean sheet, il quinto consecutivo. Una svolta importante per gli uomini di Conte.

SVOLTA IN DIFESA – L’Inter, all’improvviso, ha trovato la sua solidità difensiva. In una notte di mezza estate, dopo mesi di difficoltà anche grosse, qualcosa è cambiato. E da quel momento c’è stata la svolta. Gli uomini di Conte hanno chiuso la Serie A con quattro partite di fila senza subire gol. La miglior striscia dell’anno, pure con finale di livello: il test vero e serio come quello contro l’Atalanta e il suo super attacco. Così si è arrivati all’Europa League.

SOFFERENZA – L’appetito vien mangiando, si dice. E l’Inter adesso vuole poter contare sulla sua difesa. Col Getafe la gara non è stata interpretata al meglio. E’ mancata capacità di gestire la palla e qualità offensiva. Ma la porta è rimasta inviolata. Certo, ci è voluto un rigore sbagliato da Molina, ma su un tocco di mano improvvido quanto involontario. E Handanovic fa parte della difesa, quindi la sua parata iniziale non sminuisce nulla. Com’è come non è, l’Europa League porta la quinta gara consecutiva con clean sheet. La squadra ha saputo soffrire. All’inizio e a gara in corso. Ma ha resistito, poggiandosi sulla difesa.

ATTACCO E DIFESA – Un altro mattoncino. Importante, tanto che Conte lo ha sottolineato nel post partita. L’inter in questa stagione si è sbloccata dal punto di vista offensivo, acquisendo certezze. Per fare un nome, Romelu Lukaku. Aggiungerci solidità difensiva può essere un passo avanti decisivo soprattutto in una competizione di gare secche.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE