Analisi tatticaPrimo Piano

Inter-Borussia Monchengladbach: Eriksen in partita, appena esce è caos

Debutto in Champions con stop per l’Inter, che in casa prima si fa rimontare e poi riesce a pareggiare nel finale. Il 2-2 di San Siro porta la firma unica di Lukaku, ma la doppietta del belga non basta a correggere gli errori individuali. Un altro rigore regalato e un altro gol concesso (in contropiede) inspiegabilmente. Buona prova per Eriksen (finché resta in campo). Ecco l’analisi tattica di Inter-Borussia Monchengladbach

PRESENTAZIONE PRE-PARTITA

FORMAZIONE – Ecco l’undici di partenza scelto da Conte per affrontare il Borussia Monchengladbach: Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Kolarov; Darmian, Barella, Vidal, Perisic; Eriksen; Lukaku, Sanchez.

Inter-Borussia Monchengladbach formazione iniziale
Inter-Borussia Monchengladbach formazione iniziale

MODULO – Nonostante l’emergenza in difesa e a centrocampo, Conte insiste sul 3-4-1-2 ma riportando Barella sulla linea mediana. L’Inter ritrova Eriksen nel ruolo di trequartista e fa debuttare Darmian largo a destra, quasi a blindare il lato destro con D’Ambrosio a differenza di quello sinistro (Kolarov-Perisic).

Nella pagina successiva il resoconto della partita, prima delle considerazioni post-partita. Clicca qui se non visualizzi correttamente le schede.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
1 2 3Pagina successiva
Back to top button