Brustia: «Terzino all’Inter Femminile per caso! Grandi obiettivi per il futuro»

Articolo di
17 Febbraio 2021, 15:29
Martina Brustia Inter Women Martina Brustia Inter Women
Condividi questo articolo

Martina Brustia, intervenuta nel corso di “Inter Podcast” ha parlato del suo nuovo ruolo nell’Inter femminile e i suoi obiettivi, facendo riferimento ai prossimi cinque sei anni da giocatrice.

PRESENTE E FUTUROMartina Brustia, centrocampista e terzino dell’Inter femminile, durante Inter Podcast ha parlato del suo nuovo ruolo e del futuro: «Io terzino dell’Inter Femminile? Occasione nata casualmente l’anno scorso. La stagione passata Beatrice Merlo era stata espulsa e c’era bisogno di una giocatrice che ricoprisse quel ruolo e il mister ha deciso che secondo lui io potevo farlo, tra l’altro contro la Juventus e mi ha schierato lì. Adesso sto continuando ad imparare quel ruolo. Già da mezzala avendo una buona corsa davo anche una mano più in fase difensiva che offensiva. Futuro? Non credo di giocare ancora cinque o sei anni, è un periodo lungo. Ho però grandi obiettivi: l’Inter è una squadra giovane ma con obiettivi importanti e nei prossimi anni dovremo puntare a toglierci delle soddisfazioni rispetto a quello che stiamo facendo ora. Grandi sogni ci sono, ma allo stesso tempo bisogna aprirsi anche un’altra strada, perché ad oggi non potremo vivere sempre di calcio. Le grandi d’Europa? Quando vedo grandi campionesse dico sempre che mi piacerebbe confrontarmi con loro».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.