Focus

Sensi, indicazioni chiare dalla Nazionale (ma non sul ruolo in campo)

Stefano Sensi torna a calcare un campo dal primo minuto, in Bulgaria-Italia. E la sua prestazione lancia diverse indicazioni ad Antonio Conte e all’Inter.

RITROVATORoberto Mancini spiazza tutti, ieri, lanciando Stefano Sensi dal 1′ in Bulgaria-Italia. Il centrocampista inizia e finisce la gara (al 68′) nella posizione di regista basso. Un ruolo dove non lo si vede spesso (mai da quando è all’Inter), per quanto la sua proprietà di calcio non glielo precluda. La prestazione del numero 12 di ieri non è certo brillante, complice anche la disabitudine a giocare proprio da vertice basso (vedi focus). Ma anche solo l’aver giocato più di un’ora è un’indicazione positiva.

NUOVA RISORSA – Con quella di ieri, infatti, Sensi è solo alla terza presenza da titolare in stagione. E due di queste arrivano proprio con la Nazionale. Con l’Inter non gioca dal 1′ dalla trasferta di Benevento di fine settembre, che fino a ieri era anche la sua gara con più minuti in campo (vedi focus). Da quel momento, tra una ricaduta e l’altra nella spirale di infortuni, Sensi sembrava pure tornato sulla via della continuità. Con un ruolo preciso. Tra novembre e dicembre, Antonio Conte lo schierava spesso nella ripresa (dall’intervallo, molte volte), per dare maggiore verticalità alla manovra. Ed è probabilmente così che continuerà ad utilizzarlo, come mezzala d’inserimento in grado di aprire trame sul centro-sinistra, alzandosi spesso sulla trequarti. L’unica cosa che mancava era la fiducia. Ma anche questa paura sembra essere – finalmente – scomparsa.

Il ritorno di Sensi: in Bulgaria-Italia gioca titolare e fa il regista basso

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.