FocusMatch

Juventus-Inter: Conte deve rompere un tabù che dura da 17 anni

Con una vittoria in Juventus-Inter di domani, Antonio Conte potrebbe rompere un lungo digiuno, lungo quasi vent’anni. Una motivazione in più per dare il colpo di grazia ai bianconeri

GUERRA – Juventus-Inter non è mai una partita banale, e questo articolo di certo non punta a convincervi del contrario. È opportuno riconoscere che la classifica attuale fornisce maggiori motivazioni ai bianconeri di Andrea Pirlo, che devono sperare in un contemporaneo passo falso delle concorrenti Champions. Anche Antonio Conte, però, tirerà fuori motivazioni in quantità industriale per battere la sua ex squadra all’Allianz Stadium (vedi articolo).

STORIA – Un motivo in più proviamo a fornirglielo volentieri: l’Inter non batte la Juventus sia all’andata che al ritorno, in Serie A, dalla stagione 2003/04. Quell’anno i nerazzurri di Alberto Zaccheroni si imposero all’andata, a Torino, 1-3 (grazie alla doppietta di Julio Cruz e al gol di Obafemi Martins) e al ritorno 3-2 (Stankovic, Martins e Vieri). In quella stessa stagione, Inter e Juventus si affrontarono anche in semifinale di Coppa Italia: entrambe le partite, di andata e ritorno, finirono 2-2, ma in finale andarono i bianconeri dopo i calci di rigore.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh