Focus

Hakimi assente in Inter-Genoa, un nuovo test per la crescita di Perisic

Inter-Genoa sarà un nuovo test per la crescita di Perisic. Il croato a sinistra sarà chiamato a un passo avanti vista l’assenza di Hakimi.

CAMBIO IN FASCIA – L’unica differenza di formazione annunciata per Inter-Genoa rispetto alle ultime partite è sulla fascia destra. Non banale. Hakimi infatti è squalificato dopo il giallo preso nella vittoria contro il Milan. E il marocchino è un elemento cardine nella struttura di gioco di Conte. La sua assenza porta a una conseguenza immediata: Perisic avrà più responsabilità.

MANOVRA CAMBIATA – L’Inter nel corso della stagione tendeva a pendere a destra. Il triangolo Barella-Hakimi-Lukaku è diventato sempre più il centro della manovra. Con la rinascita di Eriksen però gli equilibri sono cambiati. Una novità che si sta sviluppando proprio al momento giusto visto appunto che Hakimi è incappato nel turno di squalifica. Col Genoa si potrà vedere come la manovra offensiva nerazzurra non dipende più solo dalla fascia destra. E appunto l’esterno titolare, cioè Perisic, avrà un nuovo test.

CRESCITA OFFENSIVA – Il croato nelle ultime partite ha elevato il suo rendimento. Conquistando tutti. Al sacrificio in fase difensiva (cosa che ha iniziato a vedersi mesi fa) Perisic ha iniziato a coniugare più qualità in fase offensiva. Cioè il principale apporto proprio di Hakimi sulla destra, visto che è praticamente il terzo attaccante dell’Inter. In sua assenza quindi il numero 14 è chiamato a fare un passo avanti. Per prendersi definitivamente il suo ruolo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.