Focus

Eriksen migliora l’Inter: con lui finalmente si accende la fascia sinistra

Eriksen è diventato un nuovo titolare di Conte e il suo innesto nell’Inter ha cambiato gli equilibri della squadra. Ne sa qualcosa Perisic.

INNESTO CHE CAMBIA – La nuova titolarità di Eriksen nel centrocampo dell’Inter non è un fatto banale. Anzi, va analizzato anche oltre le conseguenze più ovvie e immediate. I benefici nell’impostazione dell’affiancare a Brozovic un secondo giocatore con visione di gioco e doti di regia sono evidenti. Ma non solo. La presenza in campo del danese ha cambiato gli equilibri “storici” della manovra nerazzurra. Elevando il rendimento della fascia sinistra.

DIFFERENZE TRA DESTRA E SINISTRA – Il centro nevralgico della manovra dell’Inter in questa stagione è sempre stato sulla fascia destra. La presenza di Hakimi, Barella e Lukaku ha polarizzato più volte il gioco in maniera quasi totale. La fascia sinistra era più relegata a compiti di equilibrio. L’interno di centrocampo, Gagliardini o Vidal, portava fisicità e si occupava principalmente della copertura, sganciandosi poco in attacco. L’esterno, Young o Perisic, giocava più basso, vedeva meno palloni e aveva meno soluzioni per scambi corti e tagli. Ovvero il pane del gioco sulla destra. In un paio di partite Eriksen ha riscritto tutto questo.

NUOVA FORZA – Avere un interno sinistro con la sua qualità, sia con la palla al piede che nel giocarla, permette all’Inter un approccio diverso. Più equilibrato. Ora anche nella zona di sinistra del centrocampo c’è un giocatore che accompagna il gioco in fase offensiva con continuità. E che sa leggere le situazioni tattiche. Non è un caso che il rendimento di Perisic sia migliorato proprio in coincidenza con la titolarità di Eriksen. Il croato ha trovato nel danese un partner tecnico, che gli permette di sfruttare le sue qualità offensive in modo differente. Pensate all’azione del 2-0 sul Milan. L’Inter in questo nuovo assetto è una squadra più completa. Più difficile da arginare. Il numero 24 ha migliorato tutto. Ed ha appena cominciato.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button