Inter, ultimi 90′ con un occhio a Bergamo e uno a Napoli (pensando al Getafe)

Articolo di
29 Luglio 2020, 23:02
Antonio Conte Antonio Conte
Condividi questo articolo

La stagione dell’Inter potrà svoltare solo nel mese di agosto. In apertura c’è da conquistare possibilmente il secondo posto in Serie A alle spalle della Juventus. Poi appuntamento in Germania, dove a distanza di tre settimane si giocherà la finale di Europa League. Sulla strada nerazzurra l’Atalanta, il Getafe… e la Lazio in quel di Napoli

QUESTIONE DI POSIZIONE – L’anno scorso a San Siro contro l’Empoli non sono bastati 90′ per conquistare la qualificazione in Champions League. La sofferenza si è prolungata oltre il recupero, poi Luciano Spalletti è esploso di gioia nonostante un esonero annunciato. E l’avversario empolese è finito dritto in Serie B. Due anni fa a Roma è stato ancora più traumatico, visto lo scontro diretto vinto in rimonta contro la Lazio di Simone Inzaghi. Quel 2-3 fa discutere ancora oggi nella Capitale. Quest’anno non sarà così. Salvo ovviamente clamorosi risultati nelle competizioni UEFA di agosto! L’Inter di Antonio Conte, così come la Lazio e l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, ha già staccato il pass per la prossima edizione della Champions. Nell’ultima giornata verrà definita solo la gerarchia: chi arriverà seconda alle spalle della Juventus Campione d’Italia? L’Inter parte davanti con i suoi 79 punti, Atalanta e Lazio inseguono con 78. Vietato fallire l’ultima partita, per tutte.

UN OCCHIO A PARTITA – Piazzarsi al secondo posto dietro la Juventus, a livello economico, “vale” oltre 10 milioni di euro. L’obiettivo non è così secondario, oggi. Al di là della classifica finale e del rischio di terminare quarti (per assurdo un’incognita finché Napoli e Roma sono in corsa per vincere Champions ed Europa League…), l’Inter deve puntare a quel tesoretto. Il risultato odierno della Lazio (vedi articolo) aumenta le pressioni. A Bergamo andrà in scena lo scontro diretto Atalanta-Inter in cui basterà mantenere il risultato in pareggio per evitare il sorpasso all’ultima curva. Conte ha due risultati su tre contro Gasperini. Contemporaneamente a Napoli però c’è un Napoli-Lazio che in caso di vittoria biancoceleste riporterebbe Inzaghi sicuramente terzo. Nella migliore delle ipotesi (pareggio a Bergamo) addirittura secondo. La prestazione nerazzurra sarà forzatamente “condizionata” dal risultato di Napoli, senza dimenticare il vero obiettivo stagionale: la trasferta in Germania contro il Getafe negli ottavi di finale di Europa League in sfida secca. Tutte decisive.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE