Sala: “Coronavirus, se crolla Milano è un disastro! Tre azioni del Comune”

Articolo di
21 Marzo 2020, 15:42
Condividi questo articolo

Beppe Sala parla ai milanesi da Palazzo Marino. Il sindaco di Milano fa il punto sulle iniziative del Comune in questo momento di emergenza Coronavirus. Il primo cittadino meneghino racconta tre azioni e insiste nella sua battaglia contro la chiusura domenicale dei supermercati (vedi articolo). Di seguito le sue dichiarazioni

MARATONA Beppe Sala invita i milanesi a resistere contro il Coronavirus: «Buongiorno Milano, da Palazzo Marino. Eccoci qui in un nuovo weekend in questa lunga maratona. Abbiamo capito ormai che è una maratone e non uno sprint. Vorrei ringraziare i milanesi che si stanno comportando bene, a parte qualche eccezione di comportanti inaccettabili ma la stragrande maggioranza sta facendo la sua parte. Penso alla mia fatica alla ricerca di un bandolo della matassa che a volte non trovo. Oggi siamo chiamati a resistere perché Milano non è ancora stata toccata dal virus come altre città lombarde e non lo può essere. Innanzitutto per la nostra salute e quella dei nostri cari ma anche perché immaginate il crollo di una città del genere cosa produrrebbe sul sistema sanitario. Sarebbe un disastro. Cari milanesi, abbiamo vissuto degli anni d’oro. Ora è un momento di difficoltà che va affrontato con coraggio».

AZIONI – Sala svela tre azioni intraprese dal comune di Milano: «Qui a palazzo Marino stiamo mettendo in campo alcune azioni, ve ne racconto tre. Da lunedì distribuiremo un kit con mascherine e liquido igienizzante a medici di base e pediatri. La seconda: per i senzatetto abbiamo centri di accoglienza a Milano, il più famoso è Casa Jannacci. La terza: nei giorni scorsi vi ho parlato del fondo di mutuo soccorso per la ricostruzione. Il Comune ci ha messo delle risorse. Abbiamo raccolto dai privati circa 5 milioni, però sentendomi spesso con l’arcivescovo Delpini abbiamo capito che c’è un bisogno immediato di persone che oggi sono senza reddito. Quindi abbiamo destinato alcune risorse per intervenire con immediatezza su chi è senza reddito».

SUPERMERCATI – Sala ribadisce ancora una volta sua posizione sulla chiusura domenicale dei supermercati: «Infine, sto facendo la mia parte facendomi sentire con il Governo perché trovo sbagliato che i supermercati chiudano la domenica. Io capisco le loro difficoltà ma più si riducono gli orari e più le code aumentano. Non va bene. Sono rimasti aperto in bei momenti la domenica e devono rimanere aperti anche oggi».

Fonte: YouTube – Beppe Sala


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE