Coronavirus

Premier League in attesa sulla ripresa dopo il Coronavirus: il messaggio

La Premier League, come annunciato di recente, ha esteso il blocco del torneo almeno a tutto aprile (vedi articolo). In attesa di riprendere dopo il Coronavirus, il calcio inglese ha voluto mandare un messaggio per far capire che c’è la volontà di finire il campionato.

LA PREMIER LEAGUE ASPETTA – “Il Coronavirus ha presentato una sfida enorme e dei tempi incerti per tutti. Il nostro pensiero è per tutte le persone colpite direttamente da questa pandemia. Il messaggio del Governo è chiaro: restare a casa.

Siamo tutti interessati a tornare a giocare il gioco che amiamo, ma sarà possibile soltanto quando sarà sicuro. Nell’attuale momento di incertezza, i tifosi hanno ovviamente diverse domande relative alla stagione e ai club che seguono, ma non ci sono risposte su come e quando si potrà riprendere a quella che conosciamo come la normalità nel calcio.

La Football Supporters’ Association (FSA), la Premier League, l’EFL e la Football Association vogliono ribadire che i club e i loro tifosi hanno un ruolo vitale nel supportare le direttive del Governo e assicurare la solidarietà e la forza della comunità. Anche se non si gioca a calcio, il nostro sport può sempre fare la sua parte.

Qualsiasi comunicazione ufficiale arriverà dal Governo e dalle autorità calcistiche. La situazione sta cambiando regolarmente, perciò Premier League, EFL e Football Association continueranno a mantenere i tifosi aggiornati sui progressi fatti con la FSA”.

Fonte: PremierLeague.com

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.