Coronavirus

Coronavirus, Italia e quarantena: 880, che calo! Fase 2 con cautela

Coronavirus, Italia e quarantena – 7 aprile: i dati di oggi (qui il bollettino) restituiscono numeri in discesa, dopo diverse settimane drammatiche. Fanno specie i nuovi contagi, rispetto al trend degli scorsi giorni, mentre il numero di deceduti invitano alla cautela per la fase 2

Coronavirus, Italia e quarantena: contagi ok, ma non è tutto finito

880 nuovi contagi: un dato che alimenta la speranza nella lotta al Covid-19. Sono state settimane difficili, di distanza, chiusura, paura e purtroppo decessi. E purtroppo è proprio il numero di morti a non lasciare tranquilli: 604. Ancora troppi per pensare di ricominciare una vita normale o andare avanticome se nulla fosse. Perché la lotta al Coronavirus non è affatto conclusa, ma sembra arrivata a un punto di svolta.

Coronavirus: nessun via libera. Fase 2 non è arrivata

Conte l’ha detto chiaramente ieri in conferenza stampa (qui i dettagli): l’Italia è attesa da una Pasqua a casa. La discesa della curva non deve lasciar pensare che il tempo dei sacrifici sia finito. Anzi, è proprio il momento in cui non bisogna allentare la presa e vanificare tutti gli sforzi fatti. Non si parli dunque di date specifiche per la ripresa: sicuramente si andrà oltre il 13 aprile, in attesa di numeri migliori. La fase 2, quindi, ad oggi, non è concreta, ma è giusto programmarla con cautela nei tempi e nei modi per politica e sanità.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.