Palmeri: “Godin perfetto per la Juventus, sgarbo Marotta! Inter-Empoli…”

Articolo di
21 maggio 2019, 00:23
Tancredi Palmeri

Il giornalista Tancredi Palmeri è stato ospite di “Zona 11 PM” su Rai Sport +. Oltre a parlare della corsa Champions League, che vede Inter-Empoli domenica alle ore 20.30, ha anche definito Diego Godin “soffiato” da Giuseppe Marotta alla sua precedente squadra, la Juventus.

SCIPPO – Per Tancredi Palmeri il prossimo difensore dell’Inter poteva vestire i colori bianconeri: «Giuseppe Marotta ha fatto il primo sgarbo alla Juventus prendendo Diego Godin a parametro zero, perché Godin era il colpo perfetto da parametro zero per Fabio Paratici, Piero Ausilio è stato molto bravo coi rapporti con l’Atlético Madrid».

DERBY A DISTANZA – Tancredi Palmeri poi si sposta sulla corsa Champions League: «Tra Inter e Milan rendiamoci conto di una cosa: il Milan già se dovesse riuscire a prendere la Champions League, con la stagione che ha avuto, sarebbe una roba da tripudio. Immaginati riuscire a farlo fregando l’Inter negli ultimi novanta minuti: va a fuoco va la città per i festeggiamenti. L’Inter a Napoli ha perso male di testa, di paura, ti dirò di più: la settimana scorsa contro il Chievo l’Inter aveva vinto 2-0, ma per quarantacinque-sessanta minuti si sentiva una cappa su San Siro, nonostante non stesse giocando male, di blocco psicologico. Contro l’Empoli, che viene caricato da questo 4-1 sul Torino, immaginati che blocco sarà: se il Milan a questo punto non dovesse arrivare in Champions League ci sarà un grazie da parte della Curva Sud, l’Inter in questo momento ha tutto da perdere».

RISCHIO – Il pronostico di Tancredi Palmeri va contro i nerazzurri: «L’anno scorso si è salvata contro la Lazio perché ha avuto contro una squadra che, ugualmente, nel momento topico è caduta, invece stavolta c’è il Milan che gioca a Ferrara. Una partita sicuramente l’ha lasciata per strada di quelle cinque-sei giocate senza Mauro Icardi, ma noi non sappiamo ancora a maggio cosa sia successo per giustificare il togliere la fascia da capitano. Ha fatto un danno alla società, non dovevi toccare la fascia da capitano: fai questa stagione, devi pensare all’Inter per prima cosa, poi alla fine si regolano i conti. Champions League? Atalanta sicura, poi forse il Milan riesce a fregare l’Inter».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE