Oriali: “Anastasi grande uomo e un simbolo. Onore giocarci insieme”

Articolo di
20 Gennaio 2020, 16:46
Condividi questo articolo

Oltre all’AD Beppe Marotta (vedi articolo), anche il first team technical manager dell’Inter Lele Oriali era presente oggi ai funerali di Pietro Anastasi. Intervistato da calciomercato.com, ha parlato dei suoi migliori ricordi con lui legati anche ai tempi in nerazzurro. 

SIMBOLO PER TUTTI – Grande commozione nel mondo del calcio e non solo per la scomparsa di Pietro Anastasi. Tra i tanti che hanno voluto ricordarlo, anche Lele Oriali, che insieme all’attaccante aveva condiviso due stagioni con la maglia dell’Inter tra il 1976 e il 1978. Intervistato in occasione dei funerali, il first technical manager nerazzurro lo ha voluto ricordare così: «Con lui se ne va un simbolo e un grande amico. Ho avuto il piacere e l’onore di giocarci insieme e frequentarlo quando eravamo più giovani, mi dispiace tantissimo per quello che è successo. Era un simbolo per tutti quanti, di umiltà e di tanti valori. Era anche conosciuto come un grande giocatore, ma era soprattutto un grande uomo. In questo ultimo periodo purtroppo non ho potuto sentirlo molto, ho sperato fino in fondo anche se purtroppo non c’è stato nulla da fare. Il ricordo più bello è stata una tournée in Cina che abbiamo fatto insieme e me lo voglio ricordare così, sorridente».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.