Marotta: “Minuto di silenzio per Anastasi? Noi lo abbiamo fatto. Ricordo…”

Articolo di
20 Gennaio 2020, 16:36
Giuseppe Marotta Giuseppe Marotta
Condividi questo articolo

Intervistato a Varese in occasione dei funerali di Pietro Anastasi – storico giocatore tra le altre di Varese, Juventus e nazionale italiana – Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ne ha fornito il suo personale ricordo. Ecco le sue parole, riprese da calciomercato.com

GRANDE UOMO – Un grande uomo, prima che un grande attaccante. Così Beppe Marotta ha voluto ricordare Pietro Anastasi, scomparso nella giornata di venerdì: «Il valore della memoria è molto forte e voglio ringraziare Pietro per le emozioni che ci ha regalato. Ha rappresentato anche grandi valori come uomo, come ho potuto constatare nella nostra amicizia. Era un attaccante di quelli moderni, pronto a sfruttare le opportunità in area di rigore. Io ero molto piccolo quando fece la sua tripletta con la maglia del Varese alla Juventus, rimane negli annali e dimostra la sua grandezza».

RICORDO – Beppe Marotta ha poi voluto rispondere alle polemiche riguardo alla mancanza della decisione da parte della Lega Calcio di fare un minuto di silenzio in sua memoria prima delle sfide di campionato di sabato e domenica scorsi: «Noi a Lecce lo abbiamo fatto il minuto di silenzio, lo abbiamo ricordato con un gesto di riconoscenza. Credo che la mancanza del minuto di silenzio negli altri stadi sia stata una situazione legata ai tempi della sua scomparsa, ma sono certo che anche le istituzioni lo ricorderanno».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE