Marianella: “Siviglia? Non sicuro abbia più esperienza dell’Inter! Lukaku…”

Articolo di
21 Agosto 2020, 07:47
Massimo Marianella Massimo Marianella
Condividi questo articolo

Marianella commenterà Siviglia-Inter questa sera da Colonia. Il giornalista, intervenuto in collegamento dalla città tedesca per Sky Sport 24, ha parlato di alcuni dei temi della finale di Europa League e del valore di Lukaku.

CHI È FAVORITO?Massimo Marianella presenta la finale: «L’Europa League? Il Siviglia ha avuto la capacità di capire l’importanza da dare a questo trofeo, e non siamo molto lontani dalla Champions League. Questo è il secondo trofeo per importanza, lo era anche prima quando c’era la Coppa delle Coppe. Più esperienza? Ce l’ha probabilmente come nomi di squadra, ma se vai a prendere i giocatori come esperienza sono gli stessi dell’Inter. A parte Fernando, Éver Banega e Jesus Navas tutti gli altri sono di esperienza forse inferiore rispetto a quelli dell’Inter, che ha Stefan de Vrij, Diego Godin eccetera. Non sono sicuro che sia il Siviglia ad avere più esperienza in campo. Abbiamo detto che queste Final Eight sono un mini-Mondiale: forse non è un caso che ci siano due ex commissari tecnici, Julen Lopetegui della Spagna e Antonio Conte che tanto bene ha fatto con l’Italia».

GOLEADOR PRINCIPE – Marianella parla anche di Romelu Lukaku, uno dei protagonisti di Siviglia-Inter: «Quand’è arrivato al Manchester United ha cambiato un pochino la sua dimensione. Ha lavorato un po’ sui fondamentali e sul sinistro, ha reso migliore il destro e ha cominciato a impostare i suoi movimenti sulla squadra e non soltanto sui gol. È lui che ha cominciato a capire che se si allargava di più a sinistra creava più spazi per i compagni. Quell’esperienza che ha fatto a Old Trafford l’ha quantificata e se l’è portata dietro all’Inter. È un giocatore molto migliorato, ha fatto trentatré gol e ha elargito alcuni rigori ai compagni. Anche in questo senso è gran parte di questa squadra, per quello che dà dal punto di vista del carisma e del fare spogliatoio».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE