Marchetti: “Ora l’Inter cede: ecco i 6 nomi in uscita. E se va via Skriniar…”

Articolo di
24 Settembre 2020, 08:23
Luca Marchetti Luca Marchetti
Condividi questo articolo

Marchetti – giornalista di “Sky Sport” -, nel consueto editoriale del giovedì per il portale “Tutto Mercato Web”, riassume le ultime operazioni dell’Inter in sede di mercato. Tutte in uscita. Il nome di Skriniar è senza alcun dubbio quello più importante e infatti andrebbe rimpiazzato adeguatamente

CENTRALE TITOLARE – L’editoriale di Luca Marchetti inizia dalle ultime operazioni nerazzurre: “Ora ci si concentra sulle cessioni per poter arrivare pronti a cogliere le opportunità. E così si muove l’Inter, molto attiva in questi giorni per cercare di chiudere le operazioni in uscita. La più importante riguarda Milan Skriniar, che interessa fortemente al Tottenham. Il direttore tecnico della società inglese (Steve Hitchen) è a Milano in queste ore per parlare con il procuratore del giocatore, raggiungere un accordo di massima con il ragazzo e per illustrargli il progetto su di lui. Poi prenderà contatto anche con la società nerazzurra per continuare a parlare della trattativa. I primi contatti telefonici avevano fissato il prezzo del giocatore a 60 milioni di euro, ma chiaramente il Tottenham cercherà di abbassare le richieste nerazzurre. È necessario dunque che si lavori ancora. L’Inter nel frattempo dovrà cautelarsi con un ingresso in quella zona di campo: con un titolare. L’obiettivo numero uno è Nikola Milenkovic della Fiorentina: contatti con l’agente del giocatore anche se ancora non c’è stata una vera mossa ufficiale nei confronti della Fiorentina. Altra idea è Chris Smalling (che interessa chiaramente anche alla Roma) sempre in uscita dal Manchester United“.

CINQUE ESUBERI – Marchetti riassume le altre trattative (minori) dell’Inter in uscita: “Altro giocatore in uscita è Matias Vecino. Piace molto al Napoli, ma la distanza sulla valutazione del giocatore è ancora molto diversa. Si ragiona sul prestito con diritto di riscatto e proprio sul diritto si discute: il Napoli non vorrebbe andare oltre i 10, l’Inter parte da 18. E in più c’è da discutere anche sul potenziale obbligo che l’Inter vorrebbe legato alle presenze. Insomma anche in questo caso la distanza c’è, ma l’interesse forte di Gennaro Gattuso per un giocatore prestante fisicamente e duttile tatticamente è forte. Quindi nei prossimi giorni si cercherà di lavorare per avvicinare le due posizioni al momento quasi inconciliabili. Terzo giocatore in uscita è Antonio Candreva, sempre più verso la Sampdoria. C’è un’intesa di massima sul contratto per il giocatore, ora bisogna trovare l’intesa definitiva con l’Inter e ragionare anche tenendo conto di una buonuscita (eventuale) per agevolare l’operazione. Questa uscita permetterebbe poi all’Inter di andare a chiudere definitivamente con il Parma l’acquisto di Matteo Darmian. In più a un passo dal Lorient anche Andreaw Gravillon: il giocatore, che piaceva anche al Genoa, è a un passo dal club francese. Trattativa ai dettagli per un prestito con diritto di riscatto da 4.5 milioni complessivi. […] A Verona più vicino Eddie Salcedo. […] Lo Spezia aspetta Lucien Agoumé“.

Fonte: Tutto Mercato Web – Luca Marchetti



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE