Mondo Inter

Inzaghi, parte l’operazione Dumfries: inserimento graduale per l’olandese – TS

Dumfries ora è in nazionale, ma come ribadito da “TuttoSport” la sua condizione precaria dovuta a una non preparazione, costringe Simone Inzaghi a inserirlo gradualmente nel suo scacchiere.

INSERIMENTO GRADUALEDumfries dopo un Europeo da protagonista con l’Olanda: quattro partite, due gol e un assist, ha vissuto un’estate particolare. Prima il Covid-19, poi senza allenamenti e partite con il PSV per la sua volontà di partire e quindi lo sbarco a Milano il 14 agosto. Ciò nonostante, mentre Simone Inzaghi stava lavorando con lui ad Appiano Gentile, cercandolo di inserire gradualmente, ecco la chiamata inaspettata dell’Olanda. La sua crescita è fondamentale, soprattutto dopo l’addio di Achraf Hakimi. Finora Inzaghi ha utilizzato Darmian, che ha risposto bene alla chiamata del mister da perfetto jolly qual è, ma l’olandese sembra essere il profilo ideale per provare a non rimpiangere il marocchino. Dopo la sosta l’Inter avrà un calendario sulla carta non così complicato: Sampdoria, Bologna e Fiorentina – escludendo la partita di Champions League contro il Real Madrid -, ecco perché potrebbe essere proprio questo il mese per l’inserimento graduale di Dumfries.

Fonte: TuttoSport

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button