Fassone: “Ho un debole per Icardi, che professionista! Il calcio manca…”

Articolo di
23 Aprile 2020, 17:00
Fassone
Condividi questo articolo

Fassone – ex Direttore Generale dell’Inter -, intervenuto nel corso di “Maracanà” sulle frequenze di TMW Radio, rilascia una breve dichiarazione amarcord sul suo passato nerazzurro. Rimane immutata la stima per Icardi, sia come attaccante sia come uomo di sport

DIFFICILE MIGLIORARSI – In un periodo difficile come questo anche Marco Fassone è preoccupato dalle possibili conseguenze ma non demorde: «Mi manca molto il mondo del calcio. Fare il consulente è bello, ma non decidi mai tu. Mi manca quella parte lì. Non so quando tornerò. Sono stato in società importanti e belle (Juventus e Napoli prima dell’Inter, e poi il Milan, ndr), sarebbe difficile migliorarsi. Ma prima vediamo cosa accadrà dopo questa emergenza. Mauro Icardi o Arkadiusz Milik? Ho un debole per Icardi. Ho lavorato con lui. Mi ricordo la trattativa tra Edoardo Garrone e Massimo Moratti. Icardi è un centravanti straordinario e un professionista importante». Questo il pensiero di Fassone sull’ex numero 9 dell’Inter.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE