Mondo Inter

Criscitiello: «Inter, solo un nome per plusvalenza. Conte? Ha fatto bene»

La questione cessioni in casa Inter ruota sempre attorno ai soliti due nomi: Hakimi e Lautaro Martinez. Il direttore di Sportitalia, Michele Criscitiello, ha detto la sua sul mercato dell’Inter in uscita.

UN’UNICA SOLUZIONE – L’Inter dovrà fare plusvalenze importanti in questo mercato estivo. Ma non tutte le cessioni porterebbero un grande plusvalore a bilancio. Questa l’opinione di Michele Criscitiello in merito: «Achraf Hakimi farai fatica a darlo via a una cifra vicina agli ottanta milioni. Hai detto a tutti che devi venderlo e chi offre lo sa bene. Poi l’hai ammortizzato poco quindi faresti poca plusvalenza. Dovresti venderlo a una cifra altissima. Per fare plusvalenza c’è un solo nome: Lautaro Martinez. A bilancio è a poco, sarebbe la mossa più intelligente. Neanche con Romelu Lukaku ce la fai. L’hai pagato settanta milioni, per farci una plusvalenza dovresti venderlo almeno a centoventi milioni».

CONTE – Nella rubrica “Lo Sai Che?” Criscitiello ha poi aggiunto il suo punto di vista su Antonio Conte: «Ha fatto bene ad andarsene. Non credeva più nel progetto. Aveva un ingaggio da tredici milioni, ne ha portati a casa sette. Per me non può essere criticato. Ha guadagnato tanto, è ricco, ma ti sta lasciando sul piatto dei soldi. Per paura di allenare una squadra non forte come lui vorrebbe ha rinunciato a una bella cifra. Credo che sia la prima volta nella carriera di Conte che succede una cosa del genere».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button