Borghi: “Lautaro Martinez, Barcellona e Inter vari incastri. Junior Firpo…”

Articolo di
25 Maggio 2020, 07:31
Stefano Borghi
Condividi questo articolo

Lautaro Martinez al Barcellona potrebbe portare all’Inter soldi e giocatori. Stefano Borghi, telecronista di DAZN, in collegamento con “Calcio Weekend Live” su Sportitalia ha consigliato alcuni nomi per le contropartite, fra cui Junior Firpo.

OPZIONE DI SCAMBIO?Stefano Borghi valuta i nomi delle contropartite da dare all’Inter per Lautaro Martinez: «Ce ne sarebbero parecchi, bisogna vedere che tipo di incastri si potranno fare. Io credo che il Barcellona ragionerà molto sugli incastri, perché non ha così tanta moneta da mettere sul mercato. Ha degli obiettivi ben precisi, anche costosi, e ha diversi giocatori in esubero. Parlando dell’attacco, immaginando Lautaro Martinez al Barcellona, ci sarebbero lui, Lionel Messi, Luis Suarez, Antoine Griezmann più i vari Philippe Coutinho, Ousmane Dembélé, Ansu Fati, Martin Braithwaite che è stato preso a febbraio per venti milioni in un’operazione non particolarmente illuminata. Sono molti che possono uscire, però ci sono tanti ingaggi pesanti e quindi ci sono degli incastri da trovare».

UNA PREFERENZA VEDENDO L’INTER – Borghi promuove Junior Firpo come potenziale contropartita per Lautaro Martinez: «È un giocatore molto interessante. Peraltro è un giocatore che si sposerebbe perfettamente con il gioco di Antonio Conte, perché è uno che può fare tranquillamente l’esterno a tutta fascia sinistra. È un giocatore che si è rivelato nel Real Betis con Quique Setién, ha fatto anche gli Europei Under-21 con la Spagna l’anno scorso e li ha vinti. Quest’anno al Barcellona non benissimo, è vero che ha davanti uno come Jordi Alba però le occasioni non le ha sfruttate sempre. È un terzino sinistro con una gamba per me impressionante e con grandi qualità tecniche, è uno che ha scelta nell’arrivare, fa gol e fa assist. Per me è uno dei profili più interessanti che può offrire il Barcellona. Gli incastri che il Barcellona prova a fare sono tantissimi, su più fronti».

SECONDA ESPERIENZA? – Per Borghi l’addio di Lautaro Martinez potrebbe agevolare un ritorno: «Occhio, perché il discorso su Joao Cancelo potrebbe riguardare anche l’Inter. Nélson Semedo ha un gradimento abbastanza dichiarato per il Manchester City, Joao Cancelo potrebbe essere una contropartita per l’Inter. Come laterale destro, al di là di quest’annata un po’ difficoltosa con Pep Guardiola, sarebbe il più qualitativo nel ruolo in Serie A. Joao Cancelo sarebbe contropartita per Semedo al Manchester City ma poi lo diventerebbe per Lautaro Martinez all’Inter. Anche perché hanno lo stesso agente che è Jorge Mendes, e tutto si potrebbe apparecchiare».

IL MIGLIORE – Borghi chiude analizzando un altro nome accostato come “scambio” per Lautaro Martinez: «Samuel Umtiti per me sarebbe un rinforzo gigante per l’Inter. Vero, ha avuto problemi fisici nell’ultimo anno, ma ha anche avuto la concorrenza di Clément Lenglet. Umtiti è un difensore ancora giovane ma già sperimentato, soprattutto è un centrale mancino e l’Inter ne ha grande bisogno, abbiamo visto quest’anno Conte spingere tanto su Alessandro Bastoni perché da quella parte Milan Skriniar faceva un po’ fatica ad adattarsi. Umtiti, Stefan de Vrij e Skriniar è una difesa top a livello mondiale, per cui io ci penserei seriamente».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE