Mondo Inter

Ambrosini: «Inter continua percorso. Correa? Dà imprevedibilità, è emersa»

Ambrosini torna sulla vittoria dell’Inter a Verona, e in particolare sui due gol di Correa. L’ex centrocampista, nel post partita di Juventus-Empoli (vedi articolo) su DAZN, commenta l’exploit del Tucu.

CRESCITA CONTINUA – Nel 2021 l’Inter ha vinto venti partite su ventisei di Serie A. Per Massimo Ambrosini c’è continuità: «L’Inter è all’interno di un percorso che sta continuando, dopo quello di Antonio Conte. Quello della Juventus deve continuare: ha tanti buoni giocatori, ma adesso si fa fatica a capire come gioca. L’Inter è già partita lanciata, a questo ci aggiungiamo che a livello qualitativo ha un centrocampo superiore. Joaquin Correa è stato bravo: è un giocatore forte, che può dare quell’imprevedibilità che in queste due giornate è emersa. L’Inter ha un sistema di gioco collaudato e degli interpreti che possono cambiare il modo di giocare: Arturo Vidal è diverso da Stefano Sensi, Matias Vecino è diverso da Marcelo Brozovic e Hakan Calhanoglu. L’interpretazione, all’interno di un contesto tecnico preciso, porta all’imprevedibilità che è tanta roba».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button