Interviste

Conte: «Lautaro Martinez aveva un problema! Voglio coinvolgere tutti»

Conte ha parlato a Inter TV nel post partita di Parma-Inter 1-2. Queste le sue dichiarazioni a seguito del posticipo della venticinquesima giornata di Serie A, che ha portato i nerazzurri a +6 sul Milan secondo in classifica.

IL COMMENTO DEL TECNICOAntonio Conte parla a Inter TV dopo Parma-Inter 1-2: «Innanzitutto complimenti sempre ai ragazzi, perché sono loro i principali artefici delle vittorie. Vanno fatti a loro i complimenti, a tutti. Sono contento per Alexis Sanchez: ero stato buon profeta, avevo detto ieri che era il miglior Sanchez visto all’Inter. Ha avuto la possibilità di allenarsi, complimenti a lui e a noi per essersi allenato bene. Lautaro Martinez aveva un problema alla schiena, riscontrato col Genoa, ho puntato su Alexis che ha dato grandissime risposte. Sono contento: le nostre fortune passano dal coinvolgimento di tutti. Cerco di farli sentire tutti importanti, per me lo sono. Nella partita precedente Matteo Darmian aveva dato risposte, oggi Sanchez: sono contento».

MIGLIORAMENTI – Conte parla della crescita dell’Inter: «Innanzitutto bisogna fare i complimenti al Parma. Abbiamo incontrato una squadra con identità tattica e calciatori forti, sorprende la posizione in classifica. Penso che abbia tutte le carte in regola per salvarsi e un ottimo allenatore, ci ha sempre fatto soffrire. Un po’ leggeri in occasione del gol subito, ma dopo non hanno più avuto occasioni e noi ne abbiamo avute per fare il terzo. Ma va bene così: ci sono partite dove devi cacciare le unghie e i denti affilati per difenderle. Su questo siamo cresciuti molto, va dato merito ai ragazzi: hanno aumentato anche la resilienza, questo stando con me diventa normale».

SIMBOLO – Conte commenta l’abbraccio con Achraf Hakimi al 93′: «Mancava un minuto, Hakimi è stato bravo a continuare a pressare una palla che aveva il Parma ottenendo un fallo laterale. Alla fine gli ho detto bravo, perché è così. Ci sono dei momenti in cui bisogna tirare fuori le unghie e i denti, bisogna difendere un risultato importante. Oggi l’abbiamo fatto, penso che la partita sia meritata per tutto quello che abbiamo fatto e le situazioni create. Ma al tempo stesso complimenti al Parma: non era facile, nelle ultime partite abbiamo dato risposte. C’è da recuperare, per un match clou contro l’Atalanta lunedì: ci dobbiamo fare pronti».

PROSSIMO IMPEGNO – Conte chiude su Inter-Atalanta: «Affascinante e tosta, sotto tutti i punti di vista. Una squadra che ha fatto benissimo, l’allenatore ha trovato l’alchimia. Sta facendo benissimo negli ultimi anni, l’anno scorso anche in Champions League. Quest’anno sta di nuovo lottando per le migliori posizioni, diciamo che è una rivale per la corsa scudetto e Champions League. Dobbiamo farci trovare pronti: lunedì ci aspetta una partita molto importante».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button