Analisi tatticaPrimo Piano

Reggina-Inter (0-2): Inzaghi ritrova l’asse Onana-Lukaku e si rilancia a sinistra

Reggina-Inter è forse la prima vera prova in vista di Inter-Napoli. Lo 0-2 firmato dalla coppia offensiva formata da Dzeko e Lukaku è un buon risultato per la squadra di Inzaghi Jr, che dà continuità alla formazione “tipo”. Di seguito l’analisi tattica di Reggina-Inter in amichevole

Pre-Game Analysis: il modulo e le scelte di Inzaghi

FORMAZIONE INIZIALE – Ecco il 3-5-2 di partenza dell’Inter scelto da Simone Inzaghi per affrontare la Reggina in amichevole: 24 Onana; 37 Skriniar ©, 15 Acerbi, 95 A. Bastoni; 12 Bellanova, 23 Barella, 20 Calhanoglu, 22 Mkhitaryan, 32 F. Dimarco; 90 Lukaku, 9 Dzeko.

In-Game Analysis: sviluppo e lettura di Reggina-Inter

AZIONI SALENTI – Vedi tabellino completo e video highlights.

FORMAZIONE FINALE – Dopo la girandola di cambi della ripresa, ecco l’undici in campo al triplice fischio: 21 Cordaz © (dal 75′); 6 de Vrij (dal 75′), 15 Acerbi, 47 Fontanarosa (dal 88′); 36 Darmian (dal 66′), 50 A. Stankovic (dal 88′), 14 Asllani (dal 75′), 5 Gagliardini (dal 66′), 8 Gosens (dal 66′); 45 V. Carboni (dal 88′); 42 Curatolo (dal 88′).

L’articolo continua sotto il video del TG Inter-News, edizione di giovedì 22 dicembre 2022.

Player Analysis: focus sul singolo nerazzurro

TOP – L’uomo più atteso, titolare a sorpresa, non delude: Lukaku (vedi pagelle di Reggina-Inter). Il centravanti belga fa coppia con il suo alter ego, Dzeko. Ed è una coppia che funziona, come già visto in altri spezzoni, non solo per i due gol. Dopo la delusione mondiale post-ricaduta da infortunio, il numero 90 non è ancora al 100% ma è sulla buona strada. Le fortune nerazzurre a inizio 2023 passeranno anche e soprattutto dalle sue prestazioni, finora mancate. Motivato.

Post-Game Analysis: considerazioni finali su Reggina-Inter

COMMENTO – Le novità rispetto a Siviglia sono pocbe ma sono le principali: l’asse Onana-Lukaku cambia l’Inter. Il portiere camerunese è reattivo tra i pali e con i piedi fa quello che vuole, nel bene con i lanci e nel male con qualche giocata solo per tenere i tifosi con il fiato sospeso. L’attaccante belga è un’opzione in più per le ripartenze sia per la fisicità sia per la rapidità con cui affronta le difese avversarie. L’Inter costruisce bene in verticale, si allarga sfruttando molto le corsie laterali – prevalentemente quella sinistra – e risulta pericolosa negli ultimi sedici metri. La precisione non è mai troppa ma le occasioni certo non mancano. Solita croce e delizia, quindi.

OSSERVAZIONE – Da sottolineare la prova di Dimarco e Gosens, alternati da quinti e poi in coppia uno dietro l’altro. Una soluzione tattica da non sottovalutare, senza rinunciare a Bastoni, per ottimizzare la spinta mancina con più garanzie in copertura. Può essere il piano B dell’Inter, che per il resto conosce a memoria solo il 3-5-2 e lo fa vedere. La Reggina sarà pure una squadra di Serie B ma le buone trame di gioco mostrate dalla squadra di Inzaghi Jr fanno ben sperare. A Reggio Calabria scende in campo l’Inter nella sua formazione-tipo senza i nazionali de Vrij, Dumfries, Brozovic e Lautaro Martinez. E sarebbe l’Inter anti-Napoli se si giocasse adesso. Depotenziata ma convincente. La situazione non può che migliorare con il rientro di tutti i titolari. A Reggio Emilia probabilmente il copione sarà lo stesso, magari con i due olandesi dal 1′, ammesso che non tocchi davvero alla coppia italiana Acerbi-Bellanova iniziare il 2023 da protagonista. Il countdown per il nuovo anno è già iniziato: Inzaghi contro il Napoli vuole schierare l’Inter migliore possibile. Più nello stato di forma attuale che nel nome degli stessi.

Iscriviti al canale YouTube di Inter-News.it (clicca qui!) e attiva subito le notifiche per non perdere nessun contenuto video esclusivo pubblicato sulla Inter-News Web TV, in diretta e non solo!

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.