FocusPrimo Piano

Inzaghi-Inter, contratto biennale ma ingaggio non ancora precisato: le cifre

Inzaghi è ufficialmente il nuovo allenatore dell’Inter ma quanto guadagnerà? Non essendo quotata in Borsa, l’Inter non ha il dovere di rendere note le cifre nel dettaglio, sebbene qualche informazione sia filtrata. E si nota già una bella differenza rispetto al recente passato

INGAGGIO INZAGHI – Per conoscere i dettagli del contratto biennale firmato da Simone Inzaghi con l’Inter bisognerà attenderà i documenti ufficiali del Club nerazzurro. Nel frattempo si sa che si tratta di un biennale (vedi comunicato), che durerà fino al 30 giugno 2023. Confermata, quindi, l’anticipazione che parlava di progetto biennale anziché triennale, a differenza del precedente accordo con l’uscente Antonio Conte (durato due anni su tre…). Quanto all’ingaggio, al momento giungono ancora notizie contrastanti. La cifra che Inzaghi guadagnerà annualmente a Milano si aggira tra i 3.5 e i 4.5 milioni di euro netti, probabilmente questi ultimi raggiungibili attraverso una serie di bonus. Se fosse confermata la base fissa da 3.5 milioni, che potrà diventare 4 o addirittura 4.5 in base agli obiettivi raggiunti, sarebbe una differenza enorme. Non tanto perché Inzaghi guadagnerebbe poco meno del doppio rispetto a quanto offertogli da Claudio Lotito per farlo rinnovare con Lazio. Più che altro, perché quest’anno l’Inter avrebbe dovuto garantire 13.5 milioni a Conte. In pratica, tra buonuscita data a Conte e ingaggio biennale di Inzaghi, l’Inter riuscirà a coprire due stagioni anziché una… Dettagli (non da poco), appunto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button