In casa Inter nuove gerarchie sulle fasce, Young si vedrà a destra?

Articolo di
23 Settembre 2020, 11:00
Ashley Young Inter Ashley Young Inter
Condividi questo articolo

L’Inter per la nuova stagione deve ancora stabilire alcune gerarchie dei ruoli. In particolare sugli esterni. Ashley Young aiuterà Conte nelle scelte.

QUANTI ESTERNI – L’Inter a pochi giorni dalla sua ripresa della Serie A ha ancora la sua rosa extra large. In particolare sugli esterni le corsie sono abbastanza affollate. Rispetto allo scorso anno sono usciti Biraghi e Moses, uno per fascia, sono scomparsi Asamoah e Candreva, ancora uno per fascia, ma è stato acquistato Hakimi e sono tornati Dalbert e Perisic. Al momento per restare, soprattutto il croato. La situazione quindi è congestionata. Cosa farà Conte?

LE DUE FASCE – La questione si riassume velocemente. Sulla destra il titolare è Hakimi. Indiscutibile. Sulla sua fascia però va individuato il sostituto ufficiale visto che come dicevamo Candreva è scomparso da mesi e a un passo dall’addio. A fidarsi del campo l’alternativa al marocchino è dunque D’Ambrosio, che al momento copre anche lo stesso ruolo per la difesa sempre a destra. A sinistra invece tutto è molto fluido. Perisic è la nuova opzione di Conte. E sembra molto convinto, cosa non successa un anno fa. Nelle amichevoli poi il tecnico ha sempre dato il suo spazio anche all’altro rientrante dal prestito, Dalbert. Che è anche l’unico mancino in rosa. In più un po’ come D’Ambrosio c’è Kolarov che può fare sia l’esterno che il difensore, come opzione latente. I più attenti si saranno accorti che manca ancora un nome. Il titolare della seconda metà dello scorso anno, Ashley Young.

JOLLY – Ecco in questa situazione ancora in divenire proprio Young rappresenta l’ago della bilancia. L’inglese tra i suoi pregi ha quello di saper giocare sia a sinistra che a destra, ad ogni altezza. E Conte, pur mettendolo principalmente a sinistra, lo ha già saltuariamente sfruttato a destra. In questo momento quindi è proprio lui ad essere la prima alternativa ad Hakimi. Al contempo, sulla carta, è il titolare a sinistra. A meno che non lo scavalchi Perisic. In ogni caso, l’ex Manchester United è pronto a coprire ogni eventuale necessità.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE