Asamoah si allena ancora con l’Inter: la sua situazione è inspiegabile

Articolo di
14 Settembre 2020, 10:30
Asamoah Asamoah
Condividi questo articolo

Kwadwo Asamoah è passato in un anno da essere titolare inamovibile a non poter giocare nemmeno un minuto. Eppure è ancora in rosa all’Inter agli ordini di Conte.

INTASAMENTO A SINISTRA – L’Inter a una settimana dalla partenza della Serie A (per gli altri, i nerazzurri avranno riposo extra) ha ancora una rosa extra large. C’è un ruolo in particolare in cui si nota una certa abbondanza, quello di esterno sinistro. In lizza per una maglia al momento troviamo Young, il titolare dell’ultima parte di stagione, Kolarov, l’ultimo arrivato, Perisic, stando alle ultime prove, e gli esuberi Dalbert e Asamoah. Già, Asamoah. Il numero 18 è ancora in rosa. E la sua situazione ha ormai dell’incredibile.

STAGIONE FINITA PRESTO – Arrivato all’Inter nell’estate 2018 a parametro zero, il ghanese ha ancora un contratto valido. Fino a giugno 2021. Il suo rapporto col campo però si è sostanzialmente interrotto all’inizio della stagione 2019-2020. Cioè esattamente quando aveva ritrovato Conte, il suo allenatore delle prime vittorie, quelle in maglia Juventus. Un connubio che sembrava promettente. E infatti Asamoah è partito da titolare sulla fascia sinistra, con Biraghi alternativa ma in chiarissimo secondo piano. Due i suoi plus: conoscere il calcio del tecnico e avere esperienza vincente. Tutto finito molto in fretta. In particolare il 29 ottobre. Quella sera si gioca Brescia-Inter, Asamoah è titolare a sinistra. La squadra vive in generale una serata di sofferenza, ma in particolare Sabelli sulla destra sembra posseduto dallo spirito di Cafu. Dal fischio finale il numero 18 nerazzurro scompare. Nessuna comunicazione precisa, nessun esame strumentale. In verità nessuna parola in generale. Asamoah scompare, e basta. E’ in rosa, si allena. Ma non gioca, se non uno spezzone contro la Roma il 6 dicembre. Ultima presenza della stagione.

IN RITIRO – In totale il ghanese chiude la stagione con 11 presenze per 899 minuti. Il suo addio sembrava scontato, naturale. Problemi continui al ginocchio gli impediscono sostanzialmente di giocare a calcio, come dimostrato in 9 lunghissimi mesi. Eppure Asamoah è ancora qui. In rosa. E in ritiro agli ordini di Conte. Voci di mercato nessuna. Intenzione di rescindere evidentemente nemmeno. Una situazione che ha dell’assurdo visto che intasa la rosa e il monte ingaggi per un giocatore che non può giocare.

 



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.