VIDEO – A Valencia subito Ventola, poi Inter in 10: in porta chiude Farinos

Articolo di
21 Marzo 2020, 12:06
Condividi questo articolo

Le partite storiche dell’Inter: la rubrica sui video del giorno oggi torna indietro al 21 marzo 2002. A Valencia, l’Inter affronta il ritorno dei quarti di finale di Coppa UEFA. Gara non adatta ai deboli di cuore: nerazzurri subito in vantaggio con Ventola dopo 180 secondi, poi è dominio spagnolo. Toldo viene espulso all’88’: senza più cambi, in porta va Farinos, a suggellare il passaggio del turno.

FULMINEInter e Valencia si incontrano ai quarti di finale della Coppa UEFA 2001/02. Quasi un segno avverso del destino per Hector Cuper, che ritrova subito la sua ex squadra. L’andata ha un sapore tremendamente amaro per i nerazzurri: il vantaggio di Marco Materazzi dura solo 15 minuti, prima del pareggio di Rufete. Si gioca tutto al ritorno al Mestalla di Valencia, dove lo stesso destino sorride – finalmente – all’Inter. Passano 155 secondi dal fischio d’inizio, e il tabellone recita già 0-1. I nerazzurri escono bene da un forcing a centrocampo, e Mohamed Kallon si invola verso l’area bianconera. Il numero 3 scarica per il compagno Nicola Ventola, che con un tocco sotto supera Canizares e porta in vantaggio l’Inter. Il piano inclinato inizia subito a pendere verso Milano.

Valencia-Inter 0-1: finale al cardiopalma

La pericolosità nerazzurra si conclude quasi subito, perché poi gli spagnoli iniziano un assedio apparentemente infinito. Francesco Toldo è chiamato agli straordinari nella ripresa. Il portiere compie un vero miracolo prima al 60′, poi al 74′. A nove minuti del termine il Valencia trova l’insperato pareggio, ma sono i tifosi nerazzurri a sorridere. Rufete, mattatore all’andata, è in posizione di fuorigioco: rete annullata. Gli spagnoli non demordono e continuano ad insediarsi verso l’area dell’Inter. A due minuti dal fischio finale, Toldo – già ammonito per proteste – rallenta la rimessa in gioco del pallone: altro giallo, Inter in 10. Oltre al danno, la beffa: Cuper ha esaurito i cambi, per la porta bisogna scegliere uno dei giocatori in campo. Nonostante la carta d’identità reciti 172 cm alla voce “altezza”, la numero 1 si infila addosso a Francisco Farinos, ex di turno. Tuttavia l’arrembaggio valenciano è oramai sterile, e al triplice fischio l’Inter può festeggiare l’approdo in semifinale. Nel video YouTube di “TheGreatOneInter”, gli highlights della gara:


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE