NazionaliPrimo Piano

Inter, arriva la notte sudamericana: tre partite ogni 30′ per finire la sosta

Sono rimasti in quattro dell’Inter ancora in giro per il mondo con le nazionali. La sosta si chiuderà stanotte, con gli ultimi incontri del girone sudamericano. Ecco chi scenderà in campo.

IL PROGRAMMA – Ultima notte da monitorare per l’Inter, che aspetta il rientro di tutti i suoi quattordici nazionali. Ne rimangono solo quattro, ma sono i più lontani perché si trovano in Sud America. Scenderanno in campo stanotte, per una lunga (quantomeno non fino all’alba…) serie di partite che iniziano a trenta minuti di distanza l’una dall’altra. Poi il lungo viaggio di ritorno, con Simone Inzaghi che li riavrà in gruppo soltanto a ventiquattro ore da Sampdoria-Inter di domenica (o anche meno…). Motivo per cui la formazione, difficilmente, vedrà i sudamericani dal 1′ (vedi articolo). Mentre stanotte almeno tre su quattro saranno titolari.

DUELLI RICCHI – Il tris di partite che riguardano l’Inter inizia a mezzanotte e trenta. A Montevideo l’Uruguay di Matias Vecino ospita l’Ecuador: la Celeste, vittoriosa 4-1 sulla Bolivia nell’ultimo turno, cerca il sorpasso al terzo posto per consolidare la sua posizione dopo un inizio non perfetto. Sfida tra due squadre che non hanno trovato grandi gioie recenti a Barranquilla all’1: la Colombia riceve il Cile di Arturo Vidal. Per i Cafeteros tre pareggi consecutivi, mentre la Roja ne ha vinta solo una su otto. Gli ospiti hanno diverse assenze e il CT Martin Lasarte non esclude che Vidal possa addirittura giocare falso nueve (vedi articolo). Completa il quadro, all’1.30, l’Argentina che di giocatori dell’Inter ne vede due: Joaquin Correa e Lautaro Martinez. Al Monumental di Buenos Aires, quattro giorni dopo l’incredibile farsa col Brasile, arriva la Bolivia. Si pensava che potessero cominciare dal 1′ entrambi, invece alla fine Lionel Scaloni dovrebbe mettere solo Lautaro Martinez. Ma resta comunque folta la lista sudamericana dell’Inter.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button