Nazionali

Italia-Inghilterra: botta al ginocchio per Foden. A rischio per la finale di Euro 2020

Non arrivano buone notizie al ritiro dell’Inghilterra al St. George’s Park di Burton upon Trent. Foden infatti non si è allenato nella rifinitura di questa mattina in vista della finale di Euro 2020. Le sue possibilità di giocare contro l’Italia sono molto scarse.

ENTITÀ DELL’INFORTUNIO – Stando a quanto riportato da Massimiliano Nebuloni a Sky Sport 24, il centrocampista del Manchester City, Phil Foden, ha rimediato una botta al ginocchio nell’allenamento di ieri. Questa mattina non è sceso in campo con la squadra per preparare gli ultimi dettagli in vista degli azzurri e dunque è in forte dubbio per la partita di domani con le possibilità di vederlo in campo contro l’Italia (vedi probabile formazione) che scendono col passare delle ore.

I SOSTITUTI – Le soluzioni per il ct Gareth Southgate non mancano però. L’abbondanza di talenti nella nazionale dei Tre Leoni è tanta e i sostituti plausibili di Foden nella formazione iniziale sono tre: Jadon Sancho, fresco dell’arrivo al Manchester United dal Borussia Dortmund; Bukayo Saka, esterno dell’Arsenal e titolare nella semifinale contro la Danimarca; e Mason Mount del Chelsea. Quest’ultimo è quello più avanti dei tre per partire titolare nell’Inghilterra ma gli ultimi dubbi verranno sciolti dal ct domani nell’ultimo allenamento prima della partita.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button