Nazionali

Germania che rischio! Sotto fino all’84’ con una grande Ungheria ma passa

Germania-Ungheria finisce 2-2, risultato incredibile. I tedeschi passano, ma soffrendo in maniera indescrivibile: li salva Goretzka nel finale.

CHE BRIVIDO! – La Germania è agli ottavi degli Europei, ma con una sofferenza immensa. A Monaco di Baviera finisce 2-2 contro una grande Ungheria, che esce ma fra gli applausi. All’11’ il clamoroso vantaggio ospite: gran cross di Roland SallaiAdam Szalai di testa sul primo palo fa secco Manuel Neuer. Azione tutta di giocatori che militano in Bundesliga, Ungheria avanti. L’uomo lo perde Mats Hummels, che prova a riscattarsi poco dopo ma è sfortunato perché di testa colpisce la traversa, quasi all’incrocio. La Germania tiene il pallone, ma gli ungheresi si difendono con ordine. Fino al 66’, quando su traversone il portiere Peter Gulacsi esce a vuoto e sul colpo di testa di Hummels corregge in rete Kai Havertz. Germania di nuovo qualificata, ma sulla ripresa del gioco lancio lungo respinto, Szalai ripropone in area e Andras Schafer (ex ChievoGenoa) si inserisce per il nuovo clamoroso vantaggio dell’Ungheria. Joachim Low azzecca la mossa: mette Leon Goretzka, che a sei minuti e quaranta secondi dalla fine col destro mette in rete su tiro respinto. La Germania chiude al secondo posto, complice l’altro 2-2 di Portogallo-Francia (vedi articolo).

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button