Mondo Inter

Zara: “Inter in crescita, c’è impronta di Conte. Icardi, gestione non corretta”

Inter-Juventus lascia ancora spunti da discutere, e secondo Furio Zara Conte ha fatto vedere qualcosa di positivo anche nella sconfitta per 1-2 di domenica sera al Meazza. Il giornalista del quotidiano “Il Corriere dello Sport”, ospite della trasmissione di Rai Sport + “Calcio Totale”, è tornato anche sulla cessione di Icardi avvenuta ormai un mese fa.

CAMBIO DI ORIZZONTI – Secondo Furio Zara, anche dopo la prima sconfitta in Serie A, c’è qualcosa di buono da trovare in Inter-Juventus: «Le cose sono cambiate. L’anno scorso l’Inter a questo punto del campionato aveva otto punti di distacco dalla prima, la Juventus, adesso ha perso una partita ed è a -1. Ha fatto cinque punti in più rispetto all’anno scorso, è una squadra che chiaramente è in crescita. C’è l’impronta di Antonio Conte, ha perso una partita perché in questo momento la Juventus ha più certezze. La gestione di Mauro Icardi non è stata gestita in maniera esemplare, tanto che è ancora in carico all’Inter e non siamo sicuri che alla fine venga riscattato dal PSG. L’Inter ha avuto in carico un giocatore per mesi e mesi con un valore tecnico assolutamente deprezzato e non utilizzabile in campo. Non penso ci sia stata una gestione corretta dell’Inter, bisognava risolverla prima».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.