Marchegiani: “Eriksen? Si preoccupi di una cosa. Conte vuole coinvolgerlo”

Articolo di
7 Dicembre 2020, 07:24
Luca Marchegiani Luca Marchegiani
Condividi questo articolo

Marchegiani ribalta il discorso su Eriksen, ritenendo che sia il danese a dover convincere Conte e non viceversa. Queste le sue dichiarazioni nel corso di “Sky Calcio Club”, dove ha parlato anche del momento dell’Inter in vista della Champions League.

MOMENTO DECISIVOLuca Marchegiani parte dal rischio biscotto mercoledì in Champions League: «Io non credo che Real Madrid-Borussia Monchengladbach al 70′ sia ancora 0-0. Può essere magari 3-3, anche questo comunque ha un valore nella gestione emotiva di una partita. Se ci sono stati gol è più difficile dire adesso basta, non farsi più del male. Il momento dell’Inter? Secondo me è stata gestita bene la rosa dei giocatori. È vero che tanti ne ha recuperati, perché ha avuto problemi di Coronavirus abbastanza importanti l’Inter: adesso li ritrova a disposizione e li sta gestendo bene. L’uso di Achraf Hakimi e Matteo Darmian ha fatto bene, anche dall’altra parte li cambia i giocatori. Christian Eriksen? Ho troppa stima per Antonio Conte per pensare che questo sia un comportamento provocatorio nei confronti del giocatore, questo lo escludo. Piuttosto penso che lo voglia coinvolgere: la cosa di cui. Eriksen si deve preoccupare è che i fatti dimostrano che Conte non lo considera un giocatore utile».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.