Mondo Inter

Lippi: “Juventus e Inter non condizionate dalle porte chiuse. Chi perde…”

Lippi è stato allenatore su entrambe le panchine in Juventus-Inter. A meno di due ore dal derby d’Italia è intervenuto in collegamento da Viareggio per “90° minuto” su Rai Sport + e ha parlato del suo passato e del match di stasera.

DAL PASSATO AL PRESENTE – L’analisi di Marcello Lippi su Juventus-Inter parte dal fatto che si giochi a porte chiuse: «Sono dei professionisti così ad alto livello che non saranno condizionati, una partita così di alta classifica era da tanto tempo che non si giocava. L’Inter è in quella posizione di classifica perché ha lavorato bene e si è rinforzata a gennaio, la Juventus ha recuperato giocatori importanti. Sarà una partita di alto livello, non ne risentirà (delle porte chiuse, ndr). Io oggi ho visto le partite: i giocatori dopo dieci minuti giocavano con entusiasmo, grinta e determinazione che sembrava ci fossero cinquantamila persone a vederli. Giocheranno con la loro forza, le loro abitudini, la loro organizzazione e le loro abilità: sarà una bella partita, molto tirata. Chi perde, fra Inter e Juventus, è sempre pesante, perché sono sempre partite importanti. In questo caso c’è anche la classifica di mezzo, ma mancano ancora così tante partite… A me è capitato, per esempio, di perdere una volta a Milano con l’Inter 1-0 (4 gennaio 1998, ndr) e dopo la partita entrare negli spogliatoi e dire ai miei giocatori “Se giochiamo come stasera vinciamo il campionato”. Può succedere di avere un risultato negativo, ma con la situazione che ti fa ben sperare per il futuro».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh