Mondo Inter

Infantino: “Ripresa competizioni regala speranza, ma salute prima di tutto”

Con una videolettera alle federazioni associate, Gianni Infantino – presidente della FIFA – ha voluto ribadire come in questo periodo di ripartenza dei vari campionati la priorità resti la salute. Una parte del discorso dedicata anche alla volontà di discutere misure e progetti, in particolar modo riguardanti una regolamentazione finanziaria più chiara e rigorosa.

PRIORITÀ SALUTE – Le parole di Gianni Infantino sulla ripartenza delle varie competizioni, sempre tenendo in mente un principio importante come la salute pubblica: «Su un argomento molto importante come il calendario delle competizioni abbiamo fatto progressi confrontandoci con tutte le parti interessate, fino a trovare una soluzione equilibrata. Le competizioni stanno ricominciando, o sono ricominciate, seguendo le raccomandazioni mediche e tenendo in mente che la salute viene prima di tutto. Anche la possibilità in questo periodo di effettuare cinque sostituzioni ha lo scopo di proteggere la salute dei nostri giocatori. La nostra priorità deve restare la salute pubblica. Il calcio sta ricominciando e questo ci regala speranza per il futuro, come la regala agli appassionati in tutto il mondo. Tuttavia, dobbiamo anche comprendere e rispettare decisioni diverse da questa, soprattutto dove ancora serve tempo per trovare le giuste misure per la ripresa».

REGOLAMENTAZIONI – Focus poi da parte di Infantino anche riguardo alla necessità di una più chiara regolamentazione finanziaria: «Personalmente sono a favore di una regolamentazione finanziaria più chiara e rigorosa, che imponga la piena trasparenza e i principi di una buona governance, e che non si limiti solo al sistema dei trasferimenti, ma all’intero ecosistema del calcio. Avremo bisogno di pieno sostegno e impegno per passare al prossimo livello di buona governance nel calcio a livello globale. Penso che queste e altre misure, cosi come altri progetti e idee debbano essere discusse a tutti i livelli. A ognuno di voi chiedo e raccomando di stare al sicuro e di prendervi cura di voi stessi, delle vostre famiglie e dei vostri amici. Continuiamo a lavorare per un calcio migliore. Perché insieme vinceremo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.