Compagnoni: “Inter e Juventus volano. Eriksen? Difficile scalzare Barella”

Articolo di
15 Gennaio 2020, 19:57
Condividi questo articolo

Il noto telecronista, Maurizio Compagnoni, ha parlato negli studi di “Sky Sport 24” della sfida scudetto tra Inter e Juventus. Focus anche sul possibile arrivo di Christian Eriksen e sul suo possibile inserimento in rosa. 

AUTO SPORTIVE – Inter e Juventus stanno dando vita ad una lotta scudetto coi fiocchi. Due squadre che viaggiano ad un ritmo elevatissimo, come sottolinea anche Maurizio Compagnoni: «Sono come due macchine che camminano a pochissimi chilometri orari di differenza. L’Inter credo farà più turnover nelle coppe rispetto alla Juventus. Con tutto il rispetto per il Ludogorets, le seconde linee di Antonio Conte credo siano sufficienti per andare avanti in questo turno di Europa League. Il Milan? Con Zlatan Ibrahimovic è tornato ad essere una squadra, dunque il derby non sarà una passeggiata. Anche la sfida ravvicinata con la Lazio sarà un altro snodo fondamentale della stagione nerazzurra. Christian Eriksen? Lo vedo più al posto di Stefano Sensi che di Nicolò Barella. Ma prima dell’infortunio, l’ex Sassuolo era il giocatore più importante dell’Inter. Più importante degli stessi Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. In ogni caso, Eriksen e Sensi potrebbero anche giocare insieme, ma mettere in panchina Barella non sarà semplice. Credo comunque che Antonio Conte speri di passare da un problema di carenza ad uno di abbondanza. Arturo Vidal? Discorso simile, ma in teoria lui può giocare sia al posto di Sensi che di Barella»

 

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE