Mondo Inter

Cesari: «Rigore su Lautaro Martinez netto. Giallo a Lukaku inesistente»

Graziano Cesari, ex arbitro di serie A e moviolista Mediaset, ha analizzato i tanti episodi arbitrali salienti del big match Inter-Lazio, vinto dai nerazzurri di Antonio Conte per 3-1. Queste le sue parole da “Pressing Serie A” su Italia 1.

EPISODI – Tanti episodi da moviola in Inter-Lazio (QUI la nostra valutazione delle singole decisioni), e l’arbitro Michael Fabbri supera a pieni voti un big match non facile da gestire. La prestazione del fischietto di Ravenna è stata analizzata positivamente anche da Graziano Cesari: «Sul contatto Hoedt-Lautaro Martinez è corretto dare calcio di rigore. Hoedt non tocca mai il pallone, e se sbagli il tempo dell’intervento è sempre calcio di rigore. Inevitabile poi che l’attaccante si sbilanci. Rigore correttismo. Il colore del cartellino? Il giallo è giusto e onesto, perché l’intervento è onesto: Hoedt cerca il pallone e sbaglia l’intervento. Inesistente, invece, è il giallo su Romelu Lukaku. Lui non sbraccia, il movimento del corpo è congruo e il provvedimento mi sembra eccessivo. 2-0 di Lukaku? La posizione del belga è un dato oggettivo, è un fatto geografico. Qui le immagini del VAR sono molto chiare. Dunque il gol è regolarissimo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button