Capuano: “Inter, dal mercato guadagnato un titolare già attivo. Eriksen…”

Articolo di
15 Febbraio 2020, 00:01
Giovanni Capuano
Condividi questo articolo

Capuano, giornalista di ­“Panorama” e “Radio 24”, è ospite di “Aspettando il weekend” su Sportitalia e ha parlato dell’Inter. Oltre alla partita di domenica con la Lazio si è espresso sui nuovi acquisti di gennaio, a cominciare da Eriksen.

BIG MATCHGiovanni Capuano tratta i temi della volata a tre per la Serie A: «L’Inter non gioca benissimo. La Juventus ha quattro sfide abbordabili su cinque, il momento che sta passando adesso però è crisi. Non è crisi di risultati, anche se ieri il rigore di Cristiano Ronaldo ha evitato la terza sconfitta in quattro trasferte e la quarta in cinque partite lontano da Torino. Inizia a esserci anche un problema di risultati, è chiaro che la Juventus si è un po’ persa. Non abbiamo mai valutato, negli anni, la Juventus che entra in una volata scudetto con meno certezze e avversari agguerriti. Secondo me Lazio-Inter è una partita talmente importante che se una delle due esce vincente diventa veramente l’antagonista della Juventus, nel vero senso del termine. A maggior ragione se fosse l’Inter, potrebbe essere una squadra pronta per arrivare in fondo».

GLI INNESTI – Capuano vede gli acquisti recenti positivi: «Nel mercato di gennaio l’Inter ha guadagnato un titolare già attivo, che è Ashley Young. Mi ha colpito, pensavo l’avesse preso per allungare la rotazione invece è titolare. Victor Moses sta rientrando in condizione, aveva giocato poco, su Christian Eriksen io ho l’impressione che prima o poi Antonio Conte, anche se deve ancora sistemarlo in campo e ci sono mille ragionamenti da fare, non possa limitarlo per venti-trenta minuti e con certe situazioni tattiche. Eriksen è stato preso per fare il salto di qualità, vediamo se l’infortunio di Stefano Sensi gli dà una spinta ma è arrivato il momento decisivo. È qui da venti giorni, mi aspetto che abbia il suo spazio».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE