Mondo Inter

Bellinazzo: «Inter, una cessione pesante a giugno. Le plusvalenze…»

Bellinazzo è intervenuto dagli studi di “Sportitalia Mercato” per analizzare la situazione economica dell’Inter. Il giornalista del “Sole 24 Ore” ha parlato delle plusvalenze necessarie per sistemare il bilancio nerazzurro e ha previsto una ripresa nella prossima stagione.

CESSIONE CONSISTENTE – L’Inter sarà chiamata ad alcuni sacrifici questa estate, ma la prospettiva è comunque positiva e in ripresa. Questa è l’opinione di Marco Bellinazzo a Sportitalia: «All’Inter servono tra gli 80 e i 100 milioni di plusvalenza e servirebbe farne una consistente prima del 30 giugno per metterla su questo bilancio. Il problema è che quando hai fretta, il compratore non è lì che spinge. La vera svolta sarà fare quelle operazioni che permettano di abbassare del 10-15% il monte ingaggi e gli ammortamenti. Deve fare operazioni in entrata e in uscita in modo da avere alla fine un 15% di costo del lavoro in meno nel prossimo bilancio tra cartellini e stipendi. Facendo una migliore Champions League e avendo quindi 20 milioni in più, la situazione non potrà che migliorare. La dirigenza dell’Inter ha l’esperienza necessaria per fare questo tipo di operazioni. Con gli stadi aperti ci saranno ricavi che quest’anno non ha avuto. L’Inter è la squadra che ha perso di più, parliamo di 60-70 milioni. Con il nuovo bond da rinegoziare entro fine anno metti a posto la situazione che ti consentirà l’anno prossimo di avere un’amministrazione meno pressata. La proprietà poi farà le sue scelte».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button