Interviste

Stellini: «All’Inter sono tutti coinvolti, complimenti ai nostri giocatori»

Cristian Stellini, vice allenatore dello squalificato Antonio Conte, ha parlato ai microfoni di “Sky Sport” dopo Inter-Benevento 4-0 nell’anticipo di questo sabato sera

COMPLIMENTI A TUTTI – Stellini fa i complimenti alla squadra: «Io sono portato a parlare del calendario dell’Inter, non mi occupo di quello della Juventus. Abbiamo un calendario fitto come ci capita da anni e siamo contenti di poter far ruotare i giocatori. Sono stati bravi stasera, non è facile iniziare una partita come questa dopo che non giochi da tempo. Faccio i complimenti a tutta la squadra, ma anche a giocatori come Ranocchia o Eriksen che non giocano sempre e hanno fatto un’ottima prestazione».

ERIKSEN – Stellini parla del lavoro svolto per la nuova posizione di Eriksen: «Siamo convinti di quello che facciamo, ci stiamo lavorando da un po’, e siamo contenti della sua attitudine e dell’applicazione. È un ragazzo molto intelligente e si vede in campo, si sta adattando velocemente a un ruolo a cui non era abituato ma gli viene naturale. Deve continuare a lavorare sodo, stare attento alle due fasi. È un grande giocatore e sta entrando nel ritmo che cerchiamo da lui».

EVITATE INSIDIE – Stellini apprezza come la squadra abbia evitato insidie: «Queste sono partite che nascondono insidie e se non affronti nel modo giusto dall’inizio e non hai costanza ti puoi trovare, come successo in passato, con delle sorprese. La cosa importante è il coinvolgimento di tutti, col calendario fitto è molto importante coinvolgere tutto e siamo contenti che tutti siano ben coinvolti e sappiamo bene cosa devono fare quando giocano».

ERIKSEN A CENTROCAMPO – Stellini torna sul ruolo di Eriksen: «Eriksen non ha giocato solo trequartista nella sua carriera, in nazionale gioca da mezz’ala. Questo è un nuovo ruolo ma lui ha ricoperto tutti i ruoli. È un giocatore di alto livello e i giocatori così si adattano velocemente. Ci rende felice la sua applicazione, quanto lui ha lavorato per adattarsi. Non è facile per chi arriva da campionati stranieri, lui lo ha fatto con i suoi tempi, ma siamo contenti. Non è detto giocherà sempre in questo ruolo, ne farà anche altri, lo ha fatto nella sua carriera, noi ci aspettiamo continuità da lui e dagli altri giocatori».

IL LAVORO – Stellini apprezza il lavoro della squadra: «Questa non è una stagione normale. Abbiamo avuto problemi con il covid, giocatori con problemi fisici. Oggi possiamo fare questo perché abbiamo un buon numero di giocatori ed è il tempo e il lavoro che ti dà questa opportunità. Ci sono concause che in passato non ci hanno permesso di averli tutti. Oggi siamo contenti di come i nostri giocatori si applicano, lo hanno fatto bene nelle ultime partite, ma dobbiamo lavorare perché il nostro percorso è in fase di crescita e dobbiamo crescere tanto».

LA PRESTAZIONE DI LAUTARO E LUKAKU – Stellini parla di Lautaro e Lukaku: «Quando noi parliamo della fase difensiva sappiamo che i nostri attaccanti sono i primi difensori e tutta la squadra li mette in condizione di segnare. Oggi hanno giocato bene Lautaro e Lukaku, lo hanno fatto in passato con Sanchez. Siamo contenti di tutti, sono ragazzi che lavorano tanto e hanno conquistato una grande capacità di stare concentrati. I due lavorano bene insieme ma lo fanno tutti i nostri calciatori e questo ci dà grande soddisfazione. Dobbiamo continuare, ci saranno altre rotazioni e dobbiamo far lavorare tutti bene».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh