Interviste

Liverani: “Parma, persi due giocatori alle 11! Ecco perché la difesa a 5”

Liverani ha parlato in conferenza stampa nel post partita di Inter-Parma 2-2. Il tecnico gialloblù ha spiegato il motivo per cui ha cambiato, dal 4-3-1-2 visto in questo inizio di stagione, al molto difensivo 5-3-2 del Meazza.

CONFERENZA LIVERANI – Questa la conferenza stampa di Fabio Liverani nel post partita di Inter-Parma.

È più il rammarico per la mancata vittoria o la consapevolezza comunque di aver portato a casa un buon risultato?

Mah, visto il minuto sicuramente un po’ di rammarico c’è. La voglia era di vedere una squadra in crescita: sotto lo spirito c’è. Stiamo recuperando alcuni giocatori, la continuità di allenamento e di giocate fra i calciatori può avere solo grandi margini di miglioramento per questa squadra. Io sono contento della rosa, spero solo di poterla allenare assieme tutti i giorni.

La difesa a cinque, con l’esordio di Balogh, è stata un’emergenza o potrà essere riproposta?

Io credo che i numeri contino sino a un certo punto. Abbiamo giocato mercoledì, abbiamo perso dei giocatori e avendo le punte centrali l’Inter volevo dare un po’ più di tranquillità dietro, e non giocarmi l’uno contro uno in questo momento. Se avesse giocato Lukaku fisicamente è sicuramente straripante, quindi abbiamo cercato di dare un pochino di superiorità dentro il campo. La squadra ha lavorato solo venerdì e con due giocatori, Bruno Alves e Osorio, che stamattina alle 11 abbiamo perso. Cambiare totalmente lo schema tattico diventa difficile con questa situazione dei tamponi.

Che aspetti, uno positivo e uno negativo, si porta a casa Liverani?

Quello positivo è sicuramente l’abnegazione di tutta la squadra, il sacrificio a lottare, e sicuramente Gervinho con Inglese. Probabilmente potevamo gestire meglio alcune situazioni.

La scelta di cambiare Gervinho perché?

Non riuscivamo più a ripartire per servirlo in una certa maniera. Mancavano pochi minuti, quindi ho pensato che se avessimo poi subito prima il gol avrei giocato la carta Karamoh, avendo anche lui. Siamo arrivati a un pizzico dalla vittoria, è sfumata, ci portiamo a casa un punto e sappiamo di dover migliorare.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh