Interviste

De Paul esagera: “No rigori in 22 partite, cose che contano. Ora una finale”

De Paul ha parlato a Udinese TV, il canale ufficiale dei bianconeri friulani, dopo Udinese-Inter 0-2. Il centrocampista argentino, accostato ai nerazzurri più volte nel recente mercato di gennaio, si è espresso sulla partita di stasera e ha reclamato per il fatto di non aver avuto rigori a favore (ma non ci sono stati episodi particolari in area).

DI CHE COSA SI LAMENTA? – Queste le parole di Rodrigo de Paul a Udinese TV, il canale tematico ufficiale dei friulani, al termine di Udinese-Inter 0-2 di questa sera: «Sono convinto che abbiamo fatto una gran partita. Quando affronti squadre del genere non puoi sbagliare neanche una virgola. Sono un po’ incazzato e voglio andare a casa a pensare. Da domani testa al Brescia che sarà un’altra finale per noi. Tifosi? Mi è dispiaciuto anche per loro. Hanno sostenuto la squadra sempre. Personalmente volevamo regalargli tre punti, ma è il calcio. La sola cosa che possiamo fare è continuare a lavorare: siamo sulla strada giusta, la fortuna deve girare per noi. Nessun rigore in ventidue partite, sono cose che alla fine contano (ma non ha molti rigori da chiedere stasera, ndr…). L’unica cosa è continuare a lavorare sul campo e dare tutto».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.