Conte: «Io più sereno oggi con questo Eriksen! Contro il Milan da primi»

Articolo di
14 Febbraio 2021, 23:28
Conte-Sky
Condividi questo articolo

Conte dopo Inter-Lazio terminata 3-1 a San Siro, ai microfoni di “Sky Sport” ha parlato della prestazione della squadra soffermandosi in particolare su Romelu Lukaku e Christian Eriksen.

COMPLIMENTI TUTTIConte dopo Inter-Lazio di Serie A, ai microfoni di Sky ha parlato così: «Era un obiettivo vincere oggi e cercare di conquistare il primo posto in classifica. La partita è stata giocata contro un’ottima squadra, compimenti a loro e a Simone Inzaghi. Squadra tosta, quadrata e di qualità. Abbiamo dimostrato forza mentale e sono molto contento soprattutto per i ragazzi, inevitabile che adesso questo deve essere un punto di partenza e non di arrivo! La prossima partita sarà contro il Milan, cioè il derby. Arrivarci davanti sicuramente è molto meglio, sarà una partita bella tra due squadre forti che hanno ambizioni».

LUKAKU ED ERISKEN – Conte si complimenta con tutti, soffermandosi in particolare sulle prestazioni di Lukaku ed Eriksen: «Romelu Lukaku ha dato una grandissima riposta così come Lautaro Martinez, tutti quanti hanno fatto una grandissima partita. Perisic autore di una partita notevole in ambedue le fasi, Brozovic e i difensori tutti. Importante per Romelu dare risposte di questo genere in un periodo con prestazioni un po’ opache. Qualcuno ha parlato di strascichi a livello psicologico però il ragazzo è a posto, ci sono dei momenti dove la forma fisica è più bassa e noi abbiamo bisogno di questo Lukaku! Complimenti anche a Christian Eriksen che si sta calando e capisce cosa vogliamo da lui. Il fatto che abbia giocato due partite consecutive facendo anche bene, questa è la strada e abbiamo bisogno di tutti! Le risposte arrivano da tutti. Eriksen titolare adesso? Christian ha avuto un po’ di problemi di ambientamento e capire il calcio italiano che è difficile perché molto tattico. Abbiamo provato in tutte le maniere a inserirlo cambiando anche sistema di gioco! Lui ha fatto un passo in avanti verso di noi, inizia a capire l’italiano e questo è importante».

A SINISTRA – Conte si sofferma in particolare sul cambiamento tattico di Ivan Perisic: «Il tempo anche con lui è stato galantuomo. Con lui abbiamo lavorato sul ruolo, lui è un esterno offensivo, adesso anche Ivan, lavorandoci, riesce a fare le due fasi in maniera giusta. Lui può crescere ancora tanto perché ha delle potenzialità che a volte neanche conosce, ha destro, sinistro e può saltare l’uomo. In fase difensiva è stato bravissimo, sono molto contento per lui perché tornato all’Inter si è messo in discussione».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.