Inter-Napoli 0-1: Fabian Ruiz gela San Siro. Conte, Coppa Italia più lontana

Articolo di
12 Febbraio 2020, 22:46
Antonio Conte Inter Antonio Conte
Condividi questo articolo

Inter-Napoli, gara d’andata delle semifinali di Coppa Italia, finisce 0-1. Dopo il primo tempo terminato 0-0 (vedi articolo), i nerazzurri vengono puniti da una rete di Fabian Ruiz e vedono complicarsi la strada per la finale. Al San Paolo, il 5 marzo, servirà vincere

SECONDO TEMPO – La ripresa di Inter-Napoli si apre con Danilo D’Ambrosio subito dentro al posto di Milan Skriniar, ammonito. Proprio il numero 33 nerazzurro serve a Romelu Lukaku un buon cross col mancino da destra, colpo di testa bloccato da David Ospina. Al 57′ la partita si sblocca con un gran gol di Fabian Ruiz. Il centrocampista spagnolo chiude un triangolo al limite dell’area battendo Daniele Padelli con un sinistro a giro a fil di palo. L’Inter prova a reagire con Lautaro Martinez che calcia da fuori disturbato da Manolas (già ammonito) in scivolata, palla larga senza fallo tra le proteste di Antonio Conte. Il tecnico nerazzurro inserisce Christian Eriksen al posto di Stefano Sensi per dare la scossa ai suoi. Al 70′ Conte esplode nelle proteste all’ennesimo fallo contro fischiato ai nerazzurri, nello specifico a Marcelo Brozovic su Dries Mertens, e viene ammonito dall’arbitro Calvarese. Poco dopo Eriksen, servito da Brozovic dopo un recupero palla di Lukaku, ci prova dal limite col sinistro e per poco non trova l’incrocio dei pali. Conte allora tenta il tutto per tutto e mette dentro anche Alexis Sanchez, fuori Victor Moses. I nerazzurri passano a quattro in difesa. Arriva subito una grande occasione con Lautaro Martinez che fa una gran giocata sulla linea laterale, l’argentino va via e arriva fino in area dove mette al centro ma Lukaku non trova la deviazione giusta dopo un batti e ribatti. Alla fine respinge Ospina dopo il tocco finale di Manolas. All’85’ ancora Eriksen con un tiro da fuori, deviato però in corner sugli sviluppi del quale vi è un nulla di fatto. Al 90′ D’Ambrosio chiede un calcio di rigore per una spinta di Elif Elmas ai suoi danni, ma il tocco è leggero e Calvarese non fischia. All’ultimo dei quattro minuti di recupero sponda di Lukaku per D’Ambrosio che non riesce a battere Ospina. L’andata in casa è persa dai nerazzurri, che ora per approdare alla finale di Coppa Italia a Roma dovranno battere il Napoli di Gennaro Gattuso al San Paolo.

INTER 0 – 1 NAPOLI

Marcatori: Fabian Ruiz (N) al 57′

INTER (3-5-2): 27 Padelli; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 11 Moses, 23 Barella, 77 Brozovic (C), 12 Sensi, 34 Biraghi; 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez

A disposizione: 1 Handanovic, 35 Stankovic, 46 Berni; 2 Godin, 13 Ranocchia, 33 D’Ambrosio; 8 Vecino, 15 Young, 20 Borja Valero, 24 Eriksen, 87 Candreva; 7 Sanchez

Allenatore: A. Conte

Diffidati: Godin e Sensi
Squalificati: –
Indisponibili: 1 Handanovic; 5 Gagliardini; 30 Esposito

NAPOLI (4-3-3): 25 Ospina; 22 Di Lorenzo, 44 Manolas, 19 Maksimovic, 6 Mario Rui; 8 Fabian Ruiz, 4 Demme, 20 Zielinski; 7 Callejon (C), 14 Mertens, 12 Elmas

A disposizione: 1 Meret, 27 Karnezis; 13 Luperto, 26 Koulibaly; 5 Allan, 68 Lobotka; 9 Llorente, 11 Lozano, 24 Insigne, 21 Politano, 99 Milik

Allenatore: G. Gattuso

Diffidati: Fabian Ruiz
Squalificati: 23 Hysaj
Indisponibili: 2 Malcuit, 31 Ghoulam; 34 Younes, 98 Leandrinho

Note: –

Ammoniti: Skriniar (I) al 3′, Manolas (N) al 51′, Mario Rui (N) al 77′, Ospina (N) all’85’

Sostituzioni: D’Ambrosio per Skriniar (I) al 45′, Eriksen per Sensi (I) al 66′, Milik per Mertens (N) al 73′, Sanchez per Moses (I) al 74′, Politano per Callejon (N) al 78′, Allan per Zielinski (N) all’82’

Recupero: 2′ – 4′


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE